Home Cronaca Ascoli, Francesco Bellini e Michela Fortuna acquistano la farmacia di Porta Romana

Ascoli, Francesco Bellini e Michela Fortuna acquistano la farmacia di Porta Romana

777
0
L'imprenditore farmaceutico Francesco Bellini

Due milioni e duecento mila euro. Questo è quanto finirà nelle casse di Palazzo Arengo dopo la vendita di due farmacie comunali. Quella di Porta Romana l’ha rilevata l’industriale farmaceutico italo-canadese Francesco Bellini che, dopo la poco fortunata avventura nel calcio come Presidente dell’Ascoli Picchio, almeno a livello di consensi cittadini, torna in città per investire su quello che è decisamente il suo settore: le farmacie.

Lo ha fatto tramite la sua holding, la FB Holding, in collaborazione con una società presieduta dall’ex assessore comunale al turismo e agli eventi Michela Fortuna, già titolare con il papà Gianfranco, della Parafarmacia all’interno del centro commerciale ‘Oasi – Al Battente’, della farmacia di Mozzano e di quella di Acquasanta Terme.

All’asta la Farmacia Comunale di Porta Romana è stata venduta per una cifra intorno al milione di euro (base d’asta 961.000 euro) e per la famiglia Bellini era presente il legale di fiducia, l’avvocato Maria Cristina Celani.

L’altra farmacia comunale di Brecciarolo, invece, è stata acquistata al prezzo di un milione e 200 mila euro (base d’asta 823.000 euro) da una società che fa capo ai proprietari della clinica Villa San Marco rappresentata da Antonello Romani e dal commercialista ed ex assessore al bilancio del Comune di Ascoli, Valentino Tega.

Il Comune incassa quindi oltre due milioni di euro in attesa di aprire la nuova Farmacia Comunale proprio all’interno del centro commerciale ‘Oasi – Al Battente’.