Home Cronaca Ascoli, 100.000 euro per ampliare il servizio di videosorveglianza

Ascoli, 100.000 euro per ampliare il servizio di videosorveglianza

313
0
Nuove telecamere per la videosorveglianza verranno sistemate in centro e a Monticelli

L’Amministrazione comunale di Ascoli ha approvato un nuovo progetto che prevede l’installazione di nuove telecamere per la videosorveglianza in diversi quartieri. La dotazione più importante sarà quella che andrà a coprire Monticelli, con otto telecamere, visto che le 14 destinate a piazza Diaz andranno a sostituire quelle che ci sono attualmente. Ma l’operazione si allargherà anche a piazza Ventidio Basso (due dispositivi), al Teatro Romano (altre due), all’incrocio tra via Miliani e via Pretoriana (una), tra via D’Ancaria e il chiostro di San Francesco (due) e nei giardini di corso Vittorio Emanuele, che saranno dotati di quattro telecamere.

L’ampliamento dell’impianto di videosorveglianza cittadino avrà un costo di circa 100mila euro e sarà realizzato da Telecom Italia Spa, aggiudicataria della gara. Elemento essenziale nella realizzazione del progetto è stata la collaborazione con le forze dell’ordine, che hanno segnalato le situazioni più urgenti d’attenzione sotto il profilo della sicurezza pubblica ma anche per la tutela e delle bellezze architettoniche, sempre più spesso oggetto di episodi di vandalismo.