Home Prima Pagina Sambenedettese, Vittoria tutto cuore contro il Sudtirol: prosegue l’operazione rimonta

Sambenedettese, Vittoria tutto cuore contro il Sudtirol: prosegue l’operazione rimonta

172
0
I festeggiamenti dei calciatori rossoblù al termine del match (foto: www.sambenedettesecalcio.it)

1-0

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Pegorin; Celjak, Miceli, Zaffagnini; Rapisarda, Rocchi (66′ Gemignani), Gelonese, Signori, Cecchini; Ilari, Di Massimo (73′ Russotto) A disp. Sala, Islamaj, De Paoli, Panaioli, Caccetta All. Roselli

SUDTIROL (3-5-2) Offredi; Ierardi (63′ Costantino), Casale (77 Mazzocchi), Vinetot; Tait, Fink (20′ Antezza), De Rose (77′ Berardocco), Morosini, Fabbri; Turchetta, De Cenco A disp. Gentile, Boccalari, Procopio, Zanon, Ravaglia, Oneto All. Zanetti

TERNA Arbitra Francesco Meraviglia della sezione di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti A. Berti (Prato) e G. Nuzzi (Valdarno)

MARCATORI 18′ Di Massimo

NOTE Ammoniti: 65′ Vinetot, 71′ Signori, 77′ Cecchini | Espulsi: al 68′ Antezza (doppia ammonizione), al 75′ Rapisarda (doppia ammonizione)

Una Samb rimaneggiata – come riportato dal sito societario – getta il cuore oltre l’ostacolo e supera al Riviera il Sudtirol. Una gara tutta cuore e grinta dei rossoblu di mister Roselli che portano a casa 3 punti grazie a un rete di Di Massimo al 18′ del primo tempo e al super lavoro di Pegorin, abile a sbarrare la via del goal agli ospiti.

Mister Roselli, nonostante le tante assenze, conferma il 3-5-2 con l’inedita coppia d’attacco formata da Di Massimo e Ilari. In difesa si rivede Miceli da primo minuto. L’inizio di partita è di sostanziale equilibrio, ma a spaccare la gara, al 18′, è Alessio Di Massimo che approfitta di un assist al bacio di Signori e di testa batte l’incolpevole Offredi.

Al 24′ è ancora Di Massimo a rendersi pericoloso dopo un ottimo suggerimento di capitan Rapisarda: l’attaccante si destreggia in area ma viene fermato sul più bello dal recupero di Casali. Al 27′ si vede il Sudtirol su punizione ma Pegorin, ottima gara anche la sua, si fa trovare pronto. Sul finire di tempo, ci prova per gli ospiti Tait ma il suo tiro finisce altro sopra la traversa. Si va al riposo con i rossoblu avanti per 1 a 0.

Nella ripresa il Sudtirol parte forte, ma i rossoblu si difendono con ordine provando a ripartire in contropiede. Al 67′ il Sudtirol rimane in 10 per il doppio giallo rimediato da Antezza che entra duro su Pegorin in uscita. 3 miunti dopo la Samb potrebbe raddoppiare: Di Massimo si invola, entra in area e serve un gran pallone a Gelonese che, però, da buona posizione – all’altezza del dischetto – calcia centralmente e Offredi neutralizza senza particolari problemi. Al 73′ esce un applauditissimo di Massimo ed entra Russotto dopo un lungo stop. Al 75′ la Samb perde Rapisarda per espulsione: il capitano atterra appena fuori area Costantino e si prende il secondo giallo. Con la parità numerica ristabilita, gli ospiti prendono coraggio e iniziano a spingere con pericolosità, la Samb soffre ma resiste e al triplice fischio i rossoblu possono esultare insieme al pubblico del Riviera per la seconda vittoria consecutiva. Da domani, testa già all’impegno di mercoledì prossimo a Bergamo contro l’Albinoleffe.