Home Cronaca Basket Serie C Gold, La Sutor sbanca San Benedetto 77 a 56

Basket Serie C Gold, La Sutor sbanca San Benedetto 77 a 56

289
0
Il sambenedettese Cesana in azione contro la Sutor

56-77

SAMB BASKET: Roncarolo, Ortenzi 2, Capleton, Quercia 5, Carancini 6, Bugionovo 8, Murtagh 6, Cesana 18, Pebole 4, Di Eusanio 4, Quinzi, Correia 3. Allenatore: Daniele Aniello (Simone Carloni 1° assistente).

SUTOR MONTEGRANARO: Lupetti 12, Sabatini, Rossi 11, Selicato 6, Di Angilla 13, Ciarpella 14, Bartoli 5, Palmieri, Valentini 12, Termperini, Mosconi 4, Marcantoni. Allenatore: Marco Ciarpella (1° assistente Giorgio Brachetti)

Arbitri: Federico Di Santo e Davide Valletta

Finale: 56/77.

Parziali: 18/15, 12/22, 11/18, 15/22.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Una Samb che si arrende alla blasonata Sutor Montegranaro, formazione con alle spalle otto campionati di Serie A. Nell’incontro di domenica 20 gennaio al PalaSpeca, valevole per il campionato di Serie C Gold e contornato da una buona presenza di pubblico, i rossoblu di coach Aniello hanno avuto la peggio per 56/77. Un risultato che non ammette appello, anche se per la verità Bugionovo e compagni avevano impostato bene l’incontro e infatti il primo quarto si era chiuso a favore dei rossoblu 18/15.

Un fuoco di paglia purtroppo, testimoniato poi da tutte le statistiche dell’incontro e infatti nel resto della partita Ciarpella e compagni hanno via via preso il largo fino al massimo margine ottenuto a fil di sirena. Settanta i tiri a canestro per la Sutor, di cui 39 da due punti e ben 31 da 3 (11 realizzati), contro gli appena 47 tiri della Samb, con una realizzazione buona da 2 (18 su 27) ma disastrosa da tre (4 su 20), con il cecchino Ortenzi oggi non al meglio.

Una sconfitta che secondo coach Aniello “fa male per come è arrivata: sapevamo della forza degli avversari ma eravamo consapevoli che mettendoci il massimo dell’agonismo potevamo fare meglio. Da questa settimana però ci rimettiamo al lavoro”.