Home Prima Pagina Ascoli, Ci saranno anche tanti appassionati provenienti dal Piceno domenica all’Olimpico tra...

Ascoli, Ci saranno anche tanti appassionati provenienti dal Piceno domenica all’Olimpico tra i 50.000 spettatori di Italia-Irlanda di rugby

364
0

Ci saranno anche tanti ascolani appassionati di rugby domenica allo stadio Olimpico di Roma per la partita valida per il Sei Nazioni tra Italia e Irlanda.

 Il fascino del Guinness 6 Nazioni, la festa del Terzo Tempo Peroni Village, il palcoscenico unico della Capitale, d’altronde sono un richiamo troppo forte. Domenica la Nazionale Italiana Rugby torna in campo ricevendo all’Olimpico i campioni in carica dell’Irlanda in una delle grandi classiche del Torneo, riaccendendo una rivalità che affonda le proprie radici nella seconda metà degli Anni ’90 del secolo scorso.

Da un lato gli Azzurri di Conor O’Shea, dall’altro un XV in verde determinato a difendere il titolo sino all’ultima giornata.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE I BIGLIETTI DEL GUINNESS 6 NAZIONI

Con oltre cinquantamila biglietti già staccati per la sfida di domenica pomeriggio (diretta DMAX canale 52 dalle 15.15), l’Olimpico ed il Terzo Tempo Peroni Village saranno l’epicentro di una giornata che, già dal mattino, contaminerà la Capitale con musica, colore, cultura, eventi collaterali inseriti nel contenitore di “IV Tempo Rugby e Cultura”: con il calcio d’inizio fissato per le 16 di domenica, tutti i possessori di un abbonamento o di un biglietto avranno a disposizione un intero weeekend per visitare gratuitamente alcuni tra i più interessanti Musei statali nella città, ai quali si aggiungono i Musei Civici di Roma Capitale.

Poi, spazio ai celeberrimi sbandieratori di Firenze domenica sul prato dell’Olimpico per accogliere nel più spettacolare dei modi l’ingresso in campo delle due Nazionali prima del fischio d’inizio, per ottanta minuti di grande rugby a cui, come sempre, seguirà lo spettacolo del Terzo Tempo firmato da Birra Peroni, da oltre dieci anni al fianco della Federazione Italiana Rugby.

CLICCA QUI PER L’ELENCO DEGLI ISTITUTI MUSEALI ACCESSIBILI GRATUITAMENTE

“Sarà ancora una volta un grande week-end di rugby, con un’atmosfera resa speciale dal nostro pubblico di giovani e famiglie e con tantissimi irlandesi ad aggiungere colore e passione. La positiva risposta del pubblico – ha dichiarato il Direttore Eventi di FIR, Pierluigi Bernabò – è la conferma dell’apprezzamento per un evento sportivo di altissimo livello, caratterizzato e valorizzato dalle numerose iniziative legate alla cultura, al sociale, al divertimento e all’amicizia tra tifoserie avversarie: sono il Terzo ed il Quarto tempo, due esclusività che contribuiscono a dare ulteriore prestigio al 6 Nazioni a Roma”.