Home Prima Pagina Sambenedettese Calcio, Neanche il ritorno di mister Magi riporta il sorriso: solo...

Sambenedettese Calcio, Neanche il ritorno di mister Magi riporta il sorriso: solo un pareggio contro la Virtus Verona

208
0
La formazione della Samb (foto: www.sambenedttese.it)

1-1

SAMBENEDETTESE (3-4-1-2) Sala; Celjak (71′ D’Ignazio), Miceli, Biondi; Rapisarda, Rocchi (78′ De Paoli), Gelonese (71′ Signori), Fissore; Ilari (62′ Bove); Russotto (62′ Di Massimo), Stanco A disp. Pegorin, Rinaldi, Calderini, De Paoli, Cecchini, Panaioli, Caccetta All. Magi

VIRTUS VERONA (4-3-1-2) Giacomel; Lavagnoli, Rossi, Sirignano, Manfrin (78′ Trainotti); Onescu, Giorico, Casarotto; Grbac (90′ Rubbo); Danti (72′ Nolè), Ferrara (78′ Grandolfo) A disp. Sibi, Pinton, Manarin, Frinzi, Rubbo, Fasolo, N’ze, Danieli, N’Cede All. Fresco

Arbitro: Ilario Guida di Salerno,

MARCATORI 21′ Ilari, 56′ Danti

NOTE Ammoniti: 14′ Ilari, 32′ Rossi, 74′ Sirignano, 90’+3 Rapisarda

Mister Magi – come riportato sul sito societario – per il suo ritorno in panchina sceglie il 3-5-2 con alcune novità: a centrocampo c’è Rocchi, davanti Russotto a far coppia con Stanco. Al 10′ rossoblu pericolosi con Ilari che prova a girarsi in area, ma la sua conclusione da buona posizione viene respinta da Giacomel. Al 19′, su assist di un ispiratissimo Russotto, Ilari da due passi calcia incredibilmente alto. Ma un minuto dopo il numero 20 si fa perdonare e, ancora su invito di Russotto, fa centro e porta la Samb in vantaggio.

La Virtus al 35′ guadagna un calcio di punizione dal limite sinistro ma la battuta di Manfrin si infrange su Biondi, timide proteste ospiti per un presunto fallo di mano ma il signori Guida dice che è tutto regolare. La Virtus ha una buona occasione al 43′ con Giorico che prende palla dopo una deviazione ma spara alto da buona posizione, ma è la Samb a chiudere la prima frazione in avanti, conquistando anche un angolo nell’unico minuto di recupero. Si va al riposo sull’1-0.

Si rientra in campo con le stesse formazioni e già al primo minuto gli ospiti si fanno pericolosi ma Miceli si supera e ferma Onescu lanciato a rete. Al 53′ Ilari sbaglia un appoggio e consegna palla a Casarotto che lascia partire un bel diagonale, la palla però finisce a lato. Al 56′ la Virtus perviene però al pareggio: Rocchi perde palla a centrocampo innescando l’azione degli ospiti sulla sinistra dove Ferrara mette dentro per Danti che di testa trafigge Sala. Mister Magi opera un doppio cambio e mette dentro Bove e Di Massimo per Ilari e Russotto. Ospiti ancora pericolosi al 70′ ma il colpo di testa di Danti questa volta è facile preda di Sala. Al 71′ altro doppio cambio per la Samb fuori Celjak e Gelonese dentro Signori e D’Ignazio. Al 79′ mister Magi prova anche la carta De Paoli ma la Samb non crea particolari pericoli alla Virtus che cerca di far passare minuti preziosi provando a colpire solo in contropiede. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia.