Home Ascoli Calcio Ascoli Calcio, Tre punti di platino in chiave salvezza: Ninkovic e Rosseti...

Ascoli Calcio, Tre punti di platino in chiave salvezza: Ninkovic e Rosseti regalano il successo ai bianconeri

103
0
La sfida allo stadio 'Euganeo' (foto: www.padovagoal.it)

1-2

PADOVA (4-3-1-2): Minelli; Morganella, Ravanelli, Cherubin, Trevisan (30’ st Ceccaroni); Serena (21’ st Baraye), Calvano, Lollo; Clemenza (28’ st Mbakogu); Bonazzoli, Capello. A disp.: Merelli, Pulzetti, Zambataro, Broh, Mazzocco, Moro, Marcandella, Longhi, Andelkovic. All.: Centurioni

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone (41’ st Cavion), Padella, Valentini, Rubin; Casarini, Addae, Frattesi (47’ st Quaranta); Ninkovic; Ciciretti, Rosseti (30’ st Ganz). A disp.: Bacci, Milinkovic-Savic, Scevola, Baldini, Iniguez, Chajia, Coly, Andreoni. All.: Vivarini

ARBITRO: Pezzuto di Lecce

RETI: 41’ pt rig. Ninkovic (A), 44’ pt Capello (P), 12’ st Rosseti (A)

NOTE: rec. 1’ pt, 5’ st.

Vittoria di platino per l’Ascoli allo stadio ‘Euganeo’ di Padova. Come accaduto sette anni fa quando furono il ‘Cobra’ Andrea Soncin e Lorenzo Pasqualini a regalare il successo e la salvezza all’undici di mister Massimo Silva, stavolta ci hanno pensato Ninkovic e Rosseti a far gioire i 150 supporters che di martedì sera si sono recati in Veneto.

Una gara sicuramente poco spettacolare visto l’elevata posta in palio, ma che l’Ascoli ha giocato con grinta, cuore e grande attenzione condannando probabilmente il Padova alla retrocessione in Lega Pro. Quando mancano sette giornate alla fine del campionato (l’Ascoli ne giocherà solo tre in casa) sono sei i punti di vantaggio sulla zona playout. Con 36 punti nel carniere ora i bianconeri possono quindi guardare con fiducia al derby di domenica contro il Pescara che potrebbe avvicinare ancora di più quella quota 41 indicata come la minima per rimanere in serie B.

L’Ascoli non vinceva dal 23 febbraio quando aveva espugnato lo stadio ‘Zini’ di Cremona sempre con gol di Rosseti che si sta rivelando l’arma in più in questo girone di ritorno e arrivato ora alla quinta rete stagionale.

L’altra buona notizia è che nessuno dei bianconeri di mister Vincenzo Vivarini è stato ammonito per cui domenica contro il Pescara il tecnico avrà finalmente tutti a disposizione con l’unico dubbio Beretta, ancora acciaccato.

La nota negativa è invece il proseguo del silenzio stampa da parte dei tesserati bianconeri, ma se questo sarà utile a conquistare la salvezza anticipata, i tifosi e i giornalisti se ne faranno una ragione.