Home Cultura & Spettacolo Ascoli Piceno e Provincia Montecosaro, Lo chef Enrico Mazzaroni al fianco dell’AMBALT con “Pane&Cuore”

Montecosaro, Lo chef Enrico Mazzaroni al fianco dell’AMBALT con “Pane&Cuore”

374
0
Lo chef Enrico Mazzaroni

Nel fine settimana a Montecosaro la buona tavola sposa la solidarietà e nutre le speranze. Conto alla rovescia per l’iniziativa “Pane&Cuore” a favore di Ambalt, associazione marchigiana che sostiene i bambini malati di tumore e le loro famiglie. Su il sipario domenica 7 aprile, dalle 17.00 fino alle 20.00 tra ospiti e prelibatezze, nello showroom degli Arredamenti Maurizi in via Bologna.

A concepire la manifestazione è stato lo Chef Enrico Mazzaroni, gestore del ristorante ‘Il Tiglio in Vita’ di Porto Recanati e titolare del ‘Tiglio’ a Montemonaco, recentemente insignito del prestigioso premio “Creatività in cucina” durante il congresso culinario internazionale “Identità golose” a Milano.

Tra le composizioni succulente che domenica delizieranno il palato spiccano nel menù spezzatino di cinghiale e crema di patate, finto tartufo con formaggio e tartufo, uva glassata con pistacchi, “uovo 65 gradi…come una lasagna”.

In prima linea nella giornata benefica numerose aziende marchigiane di rilievo che hanno voluto condividere la causa dell’Ambalt e che proporranno degustazioni ad hoc. In sala la Casciotta di Urbino, Trevalli, Pierre Dolce al Cuore e Orlandi Passion Caffè. Un sommelier prenderà per mano i visitatori in un viaggio del gusto presentando i vini della Tenuta Cocci Grifoni e Moncaro.

“Pane&Cuore”, ma anche un mix di sensualità e ritmo con lo spettacolo di tango offerto da tre coppie della scuola Pasion Tango. Riflettori puntati sull’esibizione dei maestri Matteo Aringoli e Olha Voloshyn.

Traghettatrice della domenica a braccetto con la Onlus marchigiana, a caccia di fondi per aiutare i bimbi malati, la food blogger di Loreto Daniela Rinaldi, mente e voce del popolare programma radiofonico “A tavola da Daniela”, in onda ogni venerdì e sabato su Radio Marche nel Mondo.

Evento su prenotazione, il costo è di 30 euro a persona.

E’ ancora possibile partecipare chiamando fino alle 13 di domenica 7 aprile il: 339 3966691.