Home Cronaca Verona, A Emidio Pepe il Premio ‘Talenti e Imprese’ del Vinitaly per...

Verona, A Emidio Pepe il Premio ‘Talenti e Imprese’ del Vinitaly per l’Abruzzo

309
0
Daniela, Emidio e Sofia Pepe

In occasione della 35esima edizione di Vinitaly, in corso di svolgimento a Verona, è stato assegnato alla cantina ‘Emidio Pepe’ di Torano Nuovo, il premio “Talenti e Imprese”, promosso dalla Banca del Piceno per l’Abruzzo.

E’ la prima volta che il premio viene assegnato a un’azienda vitivinicola. La cerimonia si è svolta oggi nello “Spazio Abruzzo”, padiglione 12, alla presenza di Emidio Pepe, e delle figlie Daniela e Sofia, del vicedirettore della Banca del Piceno, Francesco Merletti, e del presidente della Commissione Agricoltura del Consiglio regionale Emiliano Di Matteo. L’azienda vitivinicola ‘Emidio Pepe’ è stata fondata nel 1964.

Oggi, i principali garanti di questa tradizione sono Sofia e Daniela, insieme alle giovani nipoti Chiara ed Elisa, che gestiscono 15 ettari di Montepulciano e Trebbiano d’Abruzzo con un’area dedicata al Pecorino. “L’azienda Pepe – ha commentato Sofia Pepe – è onorata di ricevere il premio questo riconoscimento che corona l’attività di una vita, di dedizione alla nostra terra e di produzione di una delle migliori espressioni che il nostro Abruzzo ci ha regalato nelle ultime 55 vendemmie”.

Sono molti i premi internazionali e i riconoscimenti conseguiti dalla Cantina Emidio Pepe dalla sua fondazione ad oggi. Storico il riconoscimento dato, nel 2015, da Wine Spectator, la bibbia internazionale del vino, che coincise con i 50 anni dalla fondazione ed è stato degnamente celebrato alla Borsa di New York dove una bottiglia Montepulciano d’Abruzzo 1964 venne battuta all’asta per beneficienza (la prima volta per un vino italiano) a 4.100 dollari.  Al Vinitaly 2016, quando si svolse la prima gara in assoluto per i vini “naturali”, l’azienda agricola Emidio Pepe venne premiata per il Trebbiano d’Abruzzo DOC 2007 e il Montepulciano d’Abruzzo DOC 2001.