Home Ascoli Calcio Ascoli Calcio, I bianconeri battono il Venezia e sono praticamente salvi

Ascoli Calcio, I bianconeri battono il Venezia e sono praticamente salvi

543
0
La Curva Sud cuore del tifo bianconero

Primo obiettivo stagionale praticamente raggiunto dall’Ascoli calcio che, grazie alla vittoria casalinga per 1-0 ai danni del Venezia, si aggiudica la tanto attesa permanenza nel campionato di Serie B. Manca ancora l’aritmetica, ma i nove punti di vantaggio proprio sui lagunari quando mancano quattro giornate alla fine del campionato, mettono la squadra di mister Vincenzo Vivarini al riparo da brutte sorprese.

E così adesso si riprende a sognare. I playoff, infatti, sono solo a tre lunghezze e la squadra che fissa il limite degli spareggi promozione è proprio quel Cittadella che ospiterà L’Ascoli domenica pomeriggio alle ore 15. Insomma, i bianconeri hanno questo match-point a disposizione per agganciare forse per l’ultima volta il treno delle sfide per giocarsi poi la serie A.

Un sogno dopo il campionato pieno di ostacoli disputato dall’undici del presidente Giuliano Tosti. La partita contro il Venezia, giocata allo stadio “Cino e Lillo del Duca” sotto una pioggia torrenziale, è stata ricca di emozioni dal primo all’ultimo dei cinque minuti di recupero. Supporter bianconeri in tensione e con una gran voglia di spingere, con la voce, i propri beniamini all’importantissima vittoria.

A mettere la firma sul match ci ha pensato il numero 32, l’attaccante Matteo Ardemagni, siglando il gol vittoria dal dischetto del rigore. Partita in discesa da quel momento per l’Ascoli che ha saputo gestire bene il match e tutti i tentativi di rivalsa della formazione veneta sono stati resi vani dalla concentrazione della difesa guidata da un super Brosco.

Alle emozioni del risultato si è aggiunto il ritorno dell’ex allenatore Serse Cosmi, seduto sulla panchina del Venezia e che a fine gara ha dichiarato di essere stato molto felice di rimettere piede al Del Duca anche se in diversa veste da quella bianconera. Alla festa dei tifosi e della squadra tutta, si è poi aggiunta la dirigenza che tramite social network e interviste ha voluto esprimere la completa soddisfazione e vicinanza ai propri giocatori, staff e tifosi.

Edoardo Ciriaci