Home Cronaca Ascoli, L’onorevole Giorgia Latini: “Scongiurata la chiusura della scuola primaria di Mozzano”

Ascoli, L’onorevole Giorgia Latini: “Scongiurata la chiusura della scuola primaria di Mozzano”

272
0
L’onorevole Giorgia Latini insieme ad Alessia Pontani, componente del consiglio d’istituto della scuola primaria di Mozzano

La vicepresidente della Commissione Cultura alla Camera: “L’istituto avrà una nuova classe di prima elementare, così evitiamo lo spopolamento dei presìdi scolastici periferici e montani del nostro territorio”

Intanto il 9 maggio sarà ad Ascoli il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti: “Facciamo conoscere le eccellenze tecnologiche locali e mettiamo a punto nuove sinergie tra università e industria”

A distanza di quattro anni dall’ultima volta, l’istituto della scuola primaria “A. Latini” di Mozzano tornerà finalmente ad avere una nuova classe di prima elementare: «Abbiamo fornito un’importante risposta a un’esigenza manifestata da tanti genitori del territorio» ha commentato soddisfatta l’onorevole Giorgia Latini, vicepresidente della Commissione Cultura alla Camera dei Deputati. «Il rischio concreto era quello di dover far continuare il percorso scolastico dei bambini in altri plessi del capoluogo, rendendo di fatto inutilizzato e a forte rischio chiusura il plesso scolastico di Mozzano. Ma il grande lavoro messo in campo, unito alla straordinaria tenacia e forza di volontà dei genitori e del consiglio d’istituto, ci ha permesso di scongiurare questa ipotesi che avrebbe avuto effetti deleteri su un’importante frazione del nostro capoluogo».

Entusiasta anche Alessia Pontani, componente del consiglio d’istituto della scuola primaria di Mozzano: «Voglio ringraziare l’onorevole Giorgia Latini e il presidente del consiglio comunale Marco Fioravanti, che si sono spesi con forza in tutte le sedi possibili e hanno fatto arrivare la nostra voce fino ai dirigenti scolastici regionali. Senza di loro oggi non potremmo festeggiare questa grande vittoria». Un importante successo che dà seguito a quanto già ottenuto a Montalto delle Marche, dove è stato possibile mantenere una classe del Liceo Classico nonostante il minor numero di iscritti dovuto allo spopolamento post terremoto. «Evitare la chiusura dei presìdi scolastici periferici e montani del nostro territorio è uno dei punti qualificanti per cui la Lega si batte da sempre. È in questo modo che tuteliamo il diritto allo studio di tutti i bambini e ragazzi» ha concluso l’onorevole Giorgia Latini.

Che ha infine annunciato una prestigiosa visita in città: «Il 9 maggio sarà ad Ascoli il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti. Sarà l’occasione per far conoscere le eccellenze tecnologiche locali e mettere a punto nuove sinergie tra università e industria del nostro territorio».