Home Cronaca Calcio Dilettanti, L’Atletico Ascoli sospende lo Juniores Nicholas Chiappini dopo le 14...

Calcio Dilettanti, L’Atletico Ascoli sospende lo Juniores Nicholas Chiappini dopo le 14 giornate di squalifica prese per insulti all’arbitro

1083
0
Il Presidente dell'Atletico Ascoli, Romano Diamanti

Ha fatto decisamente clamore la notizia della maxi squalifica comminata all’attaccante della formazione Juniores Under 19 dell’Atletico Ascoli, Nicholas Chiappini.

Le 14 giornate di stop decretate dal Giudice Sportivo della Lega Nazionale Dilettanti, l’avvocato Giuseppe Lavigna, dopo la lettura del referto stilato dall’arbitro Gianmarco De Meo di Isernia, hanno calamitato l’attenzione e lo sdegno di tutto il mondo sportivo.

Per questo motivo il presidente Romano Diamanti e tutta la dirigenza ha deciso di emettere un comunicato stampa in cui anticipa la sospensione del giovane atleta e il suo svincolo già a partire dal prossimo 30 giugno.

L’attaccante Nicholas Chiappini

“La società Atletico Ascoli – hanno scritto in un comunicato –  in merito al comportamento tenuto in campo dal tesserato Chiappini Nicholas durante la gara Atletico Ascoli-Renato Curi Angolana valida per la Fase Nazionale Under 19, poi sanzionato dagli organi di giustizia sportiva con 14 giornate di squalifica, prende le distanze da tale comportamento e porge le scuse all’Associazione Italiana Arbitri per le frasi pronunciate al direttore di gara dal nostro tesserato che non rispecchiano assolutamente i valori ed i principi di correttezza e lealtà sportiva che la società intende promulgare al proprio interno.

Il Direttivo dell’Atletico Ascoli ha deciso di sospendere definitivamente il tesserato da ogni attività e di svincolarlo a far data dal 30 giugno.

Si ribadisce con fermezza – conclude il comunicato – che certi atteggiamenti sono completamente estranei ai valori che contraddistinguono la nostra società, i nostri tecnici e tutti i ragazzi della prima squadra e del nostro settore giovanile”.