Home Politica Ascoli Elezioni, In attesa del ballottaggio del 9 giugno queste le probabili...

Ascoli Elezioni, In attesa del ballottaggio del 9 giugno queste le probabili composizioni dei due consigli comunali

1093
0
Marco Cardinelli di Fratelli d'Italia è stato il candidato più votato con 501 preferenze

Mentre l’ufficio elettorale sta completando il lavoro di registrazione dei voti in particolare quello relativo alle preferenze dei singoli candidati seggio per seggio, (documento che dovrebbe essere disponibile già domattina), i cittadini sono curiosi di sapere come sarà la composizione del Consiglio comunale dopo il ballottaggio di domenica 9 giugno. Ricordiamo a tal proposito che si voterà dalle 7.30 alle 23 e si avrà a disposizione una sola scheda con il nome dei due candidati sindaci: Marco Fioravanti e Piero Celani. Sarà sufficiente barrare uno dei due nomi per eleggere il nuovo Sindaco di Ascoli. Lo spoglio delle schede inizierà subito dopo la chiusura dei seggi per cui sicuramente lunedì 10 giugno si conoscerà il nome del vincitore il 18° Sindaco della Repubblica Italiana e il 39° dalla nascita del Regno d’Italia (commissari esclusi).

Questa al momento sarebbe la composizione del Consiglio Comunale senza eventuali apparentamenti che naturalmente cambierebbero gli equilibri.

In caso di vittoria di Piero Celani

Per la maggioranza: entrerebbero 6 consiglieri per la Lista ‘Celani sindaco’ (Francesco Viscione, Carlo Narcisi, Dante Teodori, Simone Ignazio Matteucci, Sabrina Rogantini, Pierluigi Petritola); 4 per ‘Pensiero Popolare Piceno’ (Luigi Lattanzi, Attilio Lattanzi, Daniela De Paoli, Andrea Ubaldi); 4 per ‘Forza Popolare’ (Alessio Pagliacci, Cristiana Aliffi, Gianluca Mannocchi, Umberto Trenta); 2 per ‘Ascoli x Ascoli’ (Davide Aliberti, Enzo Ballatori); 2 per ‘Ascoli nel futuro’ (Valentino Tega e Maria Chiara Martini), 1 per ‘Movimento ascolano’ (Claudio Travanti).

In caso di scelta di assessori tra i neo consiglieri subentrerebbero: Roberta Catalano (Celani sindaco), la professoressa Seila Angellini (Pensiero Popolare Piceno), Raffaella Bartolini (Forza Popolare), Claudio Tempera (Ascoli x Ascoli), Igino Cacciatori (Ascoli nel futuro), Mirella Gagliardi (Movimento ascolano).

Sui banchi dell’opposizione si siederebbero: i candidati sindaco Marco Fioravanti, Massimo Tamburri, Emidio Nardini e Pietro Frenquellucci, poi Francesco Ameli e Angelo Procaccini per il Pd, Eleonora Camela e Giuseppe Morganti per il M5S, Antonio Canzian per ‘Ascolto e partecipazione’, Dario Corradetti e Nico Stallone per la Lega, Marco Cardinelli per Fratelli d’Italia e Monica Acciarri per ‘Insieme a Fioravanti per Ascoli’.

 

In caso di vittoria di Marco Fioravanti

Sui banchi della maggioranza si siederebbero: 5 consiglieri per la Lega (Dario Corradetti, Nico Stallone, Mauro Agostini, Monia Vallesi e Patrizia Petracci); 3 della Lista Fratelli d’Italia (Marco Cardinelli, Daniela Massi e Francesca Pantaloni); 3 consiglieri di ‘Insieme a Fioravanti per Ascoli’ (Monica Acciarri, Luca Cappelli e l’ex assessore Sandro Filiaggi), 2 consiglieri spetterebbero a ‘Noi di Ascoli’ (l’ex assessore Massimiliano Brugni e Piera Seghetti); 2 consiglieri entrerebbero per la lista ‘Scelta responsabile’ (Alessandro Bono e l’ex vice Sindaco Donatella Ferretti), 2 per ‘Forza Ascoli’ (l’ex assessore Gianni Silvestri e Laura Trontini); 1 per la lista ‘Per Ascoli’ (Massimiliano Di Micco) e 1 per ‘Cittadini in Comune’ (la dottoressa Maria Luisa Volponi).

In caso di scelta di assessori tra i neo consiglieri subentrerebbero: Maurizio Simonetti (Lega), Cristina Farnesi (Fratelli d’Italia), Micaela Girardi (Insieme a Fioravanti per Ascoli), Emidio Premici (Noi per Ascoli), Alessio Rosa (Scelta responsabile), Laura Castelletti (Per Ascoli) e Mario Tacchini per (Cittadini in Comune).

Per la minoranza entrerebbero: i candidati sindaco Piero Celani, Massimo Tamburri, Emidio Nardini e Pietro Frenquellucci, poi Francesco Ameli e Procaccini per il Pd, Eleonora Camela e Giuseppe Morganti per M5S, Canzian e Speri per ‘Ascolto e partecipazione’, l’ex assessore Luigi Lattanzi per ‘Pensiero Popolare Piceno’, Francesco Viscione per ‘Celani sindaco’ e Alessio Pagliacci per ‘Forza Popolare’.