Home Cronaca San Benedetto, Grande successo per il ‘Pappa Fish Day’: oltre mille bambini...

San Benedetto, Grande successo per il ‘Pappa Fish Day’: oltre mille bambini delle scuole dell’Infanzia e della Primaria educati al prodotto ittico locale con “Mare e le Stagioni del pesce povero e/o massivo“

301
0

Grande successo per il 3° evento regionale: Imparo, Gioco, Mangio… alla scoperta del Mare Adriatico, della Pesca Sostenibile e della Sana Alimentazione! Corner “Pappa Fish Day” organizzato, nella mattinata di giovedì 6 giugno, da Partners in Service srl titolari del CEA “Ambiente e Mare” che è responsabile dell’attività educativa del progetto Pappa Fish in 15 Comuni della R. Marche A.S.2018-2019, in collaborazione con il Comune di San Benedetto del T.

La Campagna Pappa Fish 2018/19 della Partners in Service ha ottenuto il Patrocinio Fondazione “Umberto Veronesi”

Oltre mille bambini delle scuole dell’Infanzia e della Primaria hanno preso parte alla serie di eventi e laboratori educativi e di promozione del prodotto ittico locale di tipo massivo, tema della giornata educativa: “Mare e le Stagioni del pesce povero e/o massivo“.

In collaborazione con il Consorzio Piccola Pesca Sbt (CO.GE.PA), Associazione Pescatori sbt, Circolo Culturale Ricreativo Sbt “Mare e Bunazz”, le Retare e i Funai di San Benedetto del Tronto, Pastorale Sociale del Lavoro ” Marinai” Don Giuseppe Giudici e Mariella Marcheggiani, Eurofuni srl con Silvia e Maria Letizia Rosetti, Capitaneria di San Benedetto del Tronto, Circolo Nautico Sbt, Legambiente Marche, Associazione Nazionale Marinai d’Italia, Ristorante Pala a Prora Associazione Culturale Amici del Paese Alto, Mari Fari di Venezia, Fondazione Umberto Veronesi.

Con il patrocinio del Consiglio Regionale Marche e Fondazione Umberto Veronesi

Pis srl tramite la Biologa Nutrizionista Barbara Zambuchini ha iniziato a proporre già da cinque anni, il pesce povero locale secondo stagione nelle mense delle scuole pubbliche andando a sostituire il pesce congelato e promuovendo così una filiera corta del prodotto locale e una corretta alimentazione: “Il nostro obiettivo da tempo è attivare una serie di iniziative per la valorizzazione della cultura marinara del mondo pesca, per l’educazione ambientale ed il rispetto dell’ecosistema e i cicli delle specie che popolano il mare e per la promozione della stagionalità delle produzioni ittiche locali racconta la dott.ssa B. Zambuchini durante la giornata di oggi, che è stato un vero e proprio successo con 15 Comuni della Regione coinvolti e mille bambini, abbiamo affrontato queste tematiche attraverso percorsi didattici, attività ludiche e narrative, laboratori creativi e sensoriali, canzoni, e video documentari per  bambini e adulti alla scoperta del mare e del pesce dell’Adriatico.

Si ringrazia per la presenza e il supporto durante l’attuazione della Campagna Educativa “Pappa Fish”, promossa dalla R. Marche e finanziata grazie ai fondi della Pesca FEAMP 2014-20, il Dirigente ASUR Area vasta 5, il Dottor Vincenzo Calvaresi e le Biologhe Nutrizioniste dott.ssa Benedetta Rosetti e dott.ssa Romina Fani, presenti nella mattinata all’evento.

E’ stata una giornata di condivisione del progetto e ricca di emozioni: ben 13 tappePercorsi didattici, Attività Ludiche e narrative, laboratori creativi e sensoriali, canzoni e video documentari hanno portato i bambini e gli adulti alla scoperta del mare e del pesce dell’Adriatico. I bambini hanno partecipato con entusiasmo al Pappa fish day diventando loro stessi protagonisti grazie all’utilizzo di diverse attività educative come i laboratori del riciclo Legambiente Marche, le fiabe e/o i racconti del mare. La Tappa 1. CEA Ambiente e Mare, ha gestito evento e i laboratori sulla sostenibilità ambientale e sana alimentazione presso la piazza giorgini; tappa 3, la tradizione marinara di sbt, le retare e i funai, in collaborazione Ufficio Diocesano Pastorale Sociale e del lavoro, la Sociola Mariella Marcheggiani, Silvia e Maria Letizia Rosetti Eurofuni srl, la tappa 4, rifiuti in Mare – riciclo gestita da Francesca Pulcini e Kessili De Berardinis Legambiente Marche Onlus; il Faro Sbt Tappa 5) Visita al Faro alto 31 mt grazie Marifari di Venezia e il Farista Dario Calisti, tappa 6; quella delle favole e dei racconti del mare, scrittrice Maura Marziali e l’illustratrice Giordana Galli hanno intrattenuto i bambini con le loro narrazioni nel salone Circolo Mare e Bunazz, la tappa 7 ha ospitato l’area selfie Pinocchio e la Balena con l’aria relax bimbi, la tappa 8 in collaborazione con il Consorzio Piccola Pesca SBT (CO.GE.PA), sono stati coinvolti i Pescatori della Piccola Pesca Francesco Ascolani, Gabriele Eleuteri, Nazzareno Paolini, con i lori attrezzi di mare, tappa 9 presso il Circolo Nautico Sanbenedettese ha presentato il progetto “Lifegate PlasticLess”, cestino galleggiante che rimuove i rifiuti in mare presente, tappa 10 ha coinvolto La Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, Comandante Mauro Colarossi e Consigliere Mario Ballatore che hanno illustrato il progetto “A pesca di plastica” tratterà il tema dei rifiuti pescati in mare dai pescatori presso il Museo del Mare. la tappa 11 i pescatori hanno intrattenuto i bimbi con i loro racconti di mare dei pescatori presso l’Associazione Pescatori Sambenedettesi. La tappa 12 ubicata all’esterno del bar ristorante Pala a Prora ha ospitato la Mostra dei lavori del concorso “Adriatico a scuola”, lavoro realizzati dai piccoli alunni di tutte le scuole che hanno partecipato al progetto, La tappa 13 ha coinvolto i bimbi con il Trekking urbano e la visita al Torrione in collaborazione con Associazione Culturale Amici del Paese Alto. Il tutto in diretta grazie a Radio Azzurra e Luca Sestili (tappa 2).

bty

Presenti in piazza Giorgini oltre ai bambini ed insegnati anche i vari amministratori dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa e partecipato alla Conferenza stampa: il Consigliere regionale, Fabio Urbinati, che sottolinea come Pappa Fish è uno strumento semplice e intelligente, che ha permesso per la prima volta di portare nelle mense scolastiche marchigiane pesce fresco locale. Siamo contenti del successo che l’iniziativa ha riscontrato anche a Bruxelles, ma non ci stupisce, perché siamo consapevoli della valenza di questo progetto. Un progetto che coniuga educazione alimentare, rispetto dell’ambiente e sviluppo locale, per abituare i nostri bambini al consumo di pesce,  alimento prezioso, per renderli cittadini consapevoli e per offrire nuove opportunità a chi lavora nella filiera della pesca e dell’itticoltura, un settore provato da condizioni di mercato penalizzanti”. il Dirigente della Pesca R. Marche Dott. Pietro Talarico, impossibilitato a partecipare “ha inviato i suoi saluti” tramite la  Dott.ssa Laura Gagliardini Anibaldi, che ha ricordato che la campagna Pappa fish è giunta alla V Ed. con 54 comuni della regione coinvolti e l’importanza del consumo del pesce fresco locale pescato e allevato nelle mense scolastiche.

Il Comune di San Benedetto del T. con il consigliere delega rispettivamente alla pesca e al porto, Mario Ballatore ed Emidio del Zompo, l’importa del progetto malgrado le difficoltà iniziali, la Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, Comandante Mauro Colarossi, sull’importanza dei controlli del pescato a garanzia della tracciabilità del prodotto e della sostenibilità della pesca, la Fondazione Umberto Veronesi, Dott.ssa Valeria Marconi, Il Patrocinio a “Pappa Fish” nasce dalla condivisione degli obiettivi progettuali posti in essere da Partners in Service, Centro di Educazione Ambientale, che attraverso l’inserimento del pesce fresco a mensa, in particolare quello azzurro, e l’attività educativa di supporto condotta nelle scuole è in linea con i progetti di divulgazione sui corretti stili di vita a tavola promossi da Fondazione Umberto Veronesi, da sempre convinta dell’importanza di conoscere fin da piccoli ciò che possiamo fare in prima persona per difendere la nostra salute. Il Medico Chirurgo Mangiologo Mauro Mario Mariani, ha ribadito l’importanza del consumo del pesce e i particolare di quello azzurro, alimento prezioso per gli omega 3, le proteine, i sali minerali e le vitamine che contiene. ASSO di Osimo, Gestore Mensa del Comune con la dietista Fabiola Formiconi, che hanno fatto inserito stabilmente nel menù delle mense il pesce fresco locale al posto di quello congelato. Legambiente Marche Onlus, il Presidente Francesca Pulcini, che ha sottolineato l’importa della gestione delle acque e dei rifiuti. Associazione dei Pescatori Sbt, il Presidente Del Giovane Agostino, la Sociologa Mariella Marcheggiani sull’importa del tradizioni marinare di sbt, condivise da Silvia e Maria Letizia Rosetti dell’azienda Eurofuni srl e il Circolo Nautico sbt con il Vice Presidente, Paolo Rossi.

Presenti anche le amministrazioni coinvolte nel progetto, il Sindaco di Acquaviva Picena Pier Paolo Rosetti, il Sindaco di Monteprandone Sergio Loggi, l’Assessore Lorenzo Rossi del Comune di Grottammare, il Comune di Spinetoli, Consigliere delega alla Scuola Germana Gagliardi, con loro anche la Referente Partners in Service Srl Barbara Zambuchini che ha organizzato l’evento e curato le attività educativa nel corso dell’anno scolastico.

L’evento è stato realizzato da: Partners in Service Srl “CEA Ambiente e Mare” R. Marche in collaborazione con il Comune di San Benedetto e altri 14 Comuni: Grottammare, Acquaviva Picena, Offida, Pesaro, Castel Di Lama, Castorano, Colli del Tronto, Castelfidardo, Falconara Marittima, Monsampolo del Tronto, Monteprandone, Offida, Osimo e Spinetoli.

Si ringrazia la Marifari di Venezia, il Comandante Daniele Verdi e Il Farista Dario Calista per aver fatto vivere belle emozioni con la suggestiva salita al faro.

Si ringrazia Walter del Ristorante Pala a Prora per aver ospitato nella mattinata i lavori dei bimbi del concorso “Adriatico a scuola”

Inoltre si ringraziano la Croce Verde di San benedetto del Tronto, la protezione civile di sbt e  Associazione Nazionale Carabinieri Sbt per la loro disponibilità e l’egregio servizio svolto.

Si ringrazia Radio Azzurra e Luca Sestili per la diretta, la professionalità e per aver riempito Piazza Giorgini di musica e allegria.

Si ringrazia per supporto al Porto di Sbt la Capitaneria di Porto e il Nostromo Vincenzo Ferrara.

Si ringrazia per video riprese la Xentek Produzioni Televisive e Nicola Mestichelli

La Partners in Service Srl ringrazia tutti i Dirigenti Scolastici delle Scuole coinvolte nella campagna educativa “pappa fish” che hanno accolto l’invito a partecipare e in particolare gli insegnati che si sono resi disponibili ad intervenire ed accompagnare i bambini all’iniziativa.

 

Sito web interattivo pappafish.regione.marche.it