Home Ascoli Calcio Ascoli Calcio, Il centrocampista Troiano fa il punto della situazione in vista...

Ascoli Calcio, Il centrocampista Troiano fa il punto della situazione in vista di Cremona

370
0

Michele Troiano è, senza dubbio, uno dei calciatori più esperti dell’Ascoli Calcio al punto da potersi tranquillamente dividere tra due ruoli: quello di sicurezza in campo e quello di mentore per i più giovani del club.

Ai microfoni, il centrocampista bianconero ha analizzato nel dettaglio il momento di forma della squadra senza indirizzarsi verso voli troppo pindarici in vista della prossima sfida in casa della Cremonese:”E’ vero, stiamo vivendo un grandissimo momento di forma, siamo una buona squadra che è stata costruita per provare ad ambire ai play off, ma sappiamo bene che il campionato è molto lungo e questi discorsi vanno fatti a marzo. Ho buone sensazioni, ma dobbiamo predicare calma perché in Serie B in un attimo incappi in situazioni spiacevoli. Sappiamo che possiamo migliorare ancora tanto e questo ci fa essere fiduciosi.

Il Mister? Zanetti ha portato grande entusiasmo e fame, i risultati sono sempre frutto del lavoro. Sì, in questa squadra sono tutti titolari, è il modo migliore per tenere vivo un gruppo, chi gioca meno sa che prima o poi avrà la sua occasione, questo fa essere positivi all’interno del gruppo e anche i risultati aiutano tanto.  Abbiamo giocatori in grado di risolvere le partite e dobbiamo metterli nelle condizioni ideali per farlo.

Obiettivi? Il nostro obiettivo ora si chiama Cremonese, una squadra forte, agguerrita, di categoria, esperta, allestita per vincere il campionato, ci aspetta una partita difficile, ma loro avranno di fronte il peggior avversario possibile in questo momento, trovano un Ascoli in salute e questo li spingerà naturalmente ad avere stimoli in più, magari venuti meno in altre partite. Noi dobbiamo affrontare ogni gara come la più importante.

I tifosi? Ad Ascoli il tifo è stato importante lo scorso anno in un momento di difficoltà, non oso immaginare cosa può diventare lo stadio in caso di altri risultati positivi. Uno stadio così mette in soggezione l’avversario e carica noi in campo, Ardemagni che va a fare il terzino è l’interpretazione di cosa possa portarti a fare la spinta del tifo.