Home Economia Ascoli, Premiati i Maestri del Commercio dell’Associazione 50&Più

Ascoli, Premiati i Maestri del Commercio dell’Associazione 50&Più

395
0

È stata una mattinata di emozioni quella vissuta a Palazzo dei Capitani per la consegna delle Aquile al Commercio organizzata dalla 50&PIU’ Ascoli Piceno-Fermo alla presenza delle autorità cittadine, del Presidente Provinciale Guido Nardinocchi e del Segretario Provinciale Daniela Di Mattia.

La cerimonia di consegna delle Aquile ai Maestri del Commercio 50&Piu

Sono state consegnate le onorificenze, Aquile d’Argento, d’Oro e di Diamante a coloro che hanno svolto l’attività commerciale, o dipendenti in attività commerciali, rispettivamente per 25, 40 e 50 anni, simboli, che significano dedizione e passione per il proprio lavoro, emblema di un mondo particolare, unico ed insostituibile, quello del commercio, dove il negozio diventa la seconda casa del commerciante e di tutta la sua famiglia.

L’Associazione 50&PIU’ opera per la rappresentanza sindacale, la tutela e l’assistenza dei propri soci a sostegno dell’invecchiamento attivo, dell’affermazione e della valorizzazione del ruolo della persona anziana.  Organizza eventi e manifestazioni culturali, sportive e ricreative a livello internazionale, nazionale e territoriale.

 

In ambito Nazionale, continua il Segretario Di Mattia,  rappresenta circa 330.000,00 iscritti, la 50&PIU’ Provinciale Ascoli-Fermo ne conta circa 7.000 a riprova di una squadra professionale e competente, che attraverso il Patronato 50&PIU’Enasco fornisce assistenza gratuita per risolvere nel modo più favorevole tutte le pratiche previdenziali, con 50&PIU’CAAF Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale, provvede all’elaborazione di 730, Imu, Red, Detr, Isee, richiesta bonus energia/gas, visure catastali, dichiarazioni di successione, a partire dall’anno 2019 il Sistema 50&PIU’ si avvale anche del  servizio  tenuta busta paga di Colf e Badanti.

Questi i premiati

Aquila d’argento.

Palma Antonietta Amatucci dipendente dal 1975 della Pasticceria Picena poi dal 2004 titolare dell’Alimentari di viale Orlando. Fernanda Basili del settore carni alimentari. Lino Capriotti dal 1971 titolare della ditta «Idrotecnica». Graziano Cimadamore e Rosella Recchioni dal 1984 gestori a Porto Sant’ Elpidio di un negozio per bambini. Luigi Eusebi da 29 anni opera con la sua ditta «Spurgoget 2000». Enzo Lancianese per 37 anni agente di commercio. Fabrizio Marconi dal 1971 ad oggi nel settore ricambi auto. Antonio Ruggeri da sempre nelle carni scelte. Enzo Tiburtini titolare dal 1975 dell’Alimentari di Campo Parignano. Giorgio Trobbiani da di 36 anni agente e rappresentante di calzature e borse da donna.

Aquila d’oro

Emidio Angelini dal 1979 ha lavorato da ‘Cecchini Mobili’ poi dal 1989 titolare del Salone ‘Mondo Auto’ ad Ascoli; Silvio Camaioni dal 1978 rappresentante di commercio e fondatore e Presidente di ‘Chimica Vegra Srl’; Anna Maria Cicconi coadiuvante nel ristorante ‘Da Guerriero’ in via Napoli; Giambattista Crescenti, rappresentante poi titolare dell’Adriatica Legnami; Nicolina Falleroni della Pizzeria ‘Da Franco’ di San Benedetto; Maria Ferrara dal 1960 al 1970 commessa nei Supermercati ‘La Tre Esse,’ poi in gestione il negozio ‘Mary Shop’; Sandro Incicco dal 1977 fino al 2018 coadiuvante poi titolare del bar «Big» di Porto d’Ascoli; Walter Nardinocchi dal 1971 titolare di ‘Renato Calzature’ di Ascoli; Vienna Palombini moglie di Cordivani; Pietro Polini fondatore della ‘Sidol Lubrificanti’; Primo Vallorani dal 1973 dipendente da ‘Amadio Mobili’.

Aquila di diamante

Franco Capecci dal 1963 cameriere da «Esso» a San Benedetto, poi titolare del «Rivanuova» a Martinsicuro e titolare della «Pizzeria da Franco»; Luciano Cordivani scultore, decoratore e dal 1975 titolare di ‘Maioliche d’Arte Cordivani Luciano’; Ivo De Cesaris collabora con le attività di ristorazione dei figli: ‘Teatro Atto Secondo’, ‘Il Piccolo Teatro’ e ‘Ostium’; Ottorino Forti titolare insieme di uno dei negozi di abbigliamento storici di San Benedetto; Guido Nardinocchi rappresentante della ditta Galbani e poi titolare dell’azienda di vendita di attrezzature per negozi, da aprile Presidente della 50&Più Ascoli-Fermo; Antonio Proietti titolare della Ap di Proietti; Antonio Pulsoni é stato coadiuvante del fratello Elio già dal 1971 nell’attività bar tabacchi «Bar Trieste» di via Volta a San Benedetto da marzo 2004 la ditta è passata al figlio Enrico; Piero Santini fin dal 1967 ha lavorato nell’Azienda ‘Fratelli Costantini’ poi ha aperto la Macelleria di Piazza Immacolata fino a giugno 2017.