Home Ascoli Calcio Ascoli Calcio, Fine dell’era Tosti: Carlo Neri nuovo Presidente

Ascoli Calcio, Fine dell’era Tosti: Carlo Neri nuovo Presidente

393
0

Si è riunito questa mattina l’annunciato Consiglio di Amministrazione, che ha provveduto alle nomine del nuovo Presidente, incarico affidato al Consigliere Carlo Neri, del Vice Presidente, figura ricoperta dal Consigliere Vittorio Cimin e di un nuovo membro del CdA nella persona del Dott. Massimiliano Mostacchia.

Il Club bianconero augura buon lavoro al Presidente Neri, al Vice Presidente Cimin e al neo Consigliere Mostacchia.

Il Presidente Neri (nella foto) si è detto entusiasta del nuovo incarico all’interno dell’Ascoli Calcio:

“Assumo onorato e con spirito di servizio questo prestigioso incarico. Incarico che, senza soluzione di continuità, garantisce il presidio, anche formale, del Club. Stella polare della mia azione sarà favorire il progetto di crescita della Società, facilitando in ogni modo la coesione e la sinergia dei vari attori e di tutti gli stakeholders impegnati nell’obiettivo comune a tutti quelli che amano questa grande, prestigiosa e storica Società. Ovvero sempre e comunque il bene dell’Ascoli Calcio. Il mio mandato, come già dichiarato nel corso del CdA, è in ogni momento a disposizione se utile a favorire ogni processo di avvicendamento che possa rafforzare il predetto progetto di crescita. Non possiedo le grandi qualità del Patron e del Presidente uscente, ma di sicuro ho una qualità che mi unisce a loro: essere una persona per bene. Ora basta con le parole. Tutti in campo per vincere in ogni stadio italiano, dando sempre, come dice il Patron, il 120 per cento. FORZA ASCOLI e basta”.

Chi è Carlo Neri?

Manager romano in possesso anche del patentino di allenatore UEFA B. Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, è protagonista da molti anni in una importante società governativa nella quale, con la responsabilità delle relazioni istituzionali e del marketing internazionale, ha maturato una lunga esperienza nei rispettivi settori.

Ha partecipato ad un numero particolarmente elevato di missioni all’estero, ai massimi livelli diplomatici ed imprenditoriali, incentrate sul tema dell’export, degli investimenti e dei finanziamenti internazionali alle imprese. E’ stato anche relatore, sui temi della internazionalizzazione delle imprese, ad innumerevoli convegni ed in molti atenei italiani ed esteri.