Home Cultura & Spettacolo San Benedetto, Tre serate da ‘Bouquet e Gourmet’ dedicate al taglio a...

San Benedetto, Tre serate da ‘Bouquet e Gourmet’ dedicate al taglio a mano del prosciutto

442
0

Nelle serate del 30 e 31 ottobre e del 1 novembre, presso la Prosciutteria –Osteria “Bouquet & Gourmet” in via Colleoni 28 a San Benedetto del Tronto, il maestro di taglio Claudio Bollettini ospiterà il suo “Maestro” Raffaele Bertolini ed insieme daranno vita a tre serate all’insegna della degustazione e della presentazione di intriganti piatti a base di prosciutto.

Pata negra belota 100%, Cinta senese, de Bosses, Berico Euganeo, Il Conte d’Abruzzo: questi tra i più blasonati insieme al famoso San Daniele DOP e il Carpegna DOP saranno i prosciutti che verranno proposti in degustazione insieme a specialità gourmet che oltre all’inconfondibile gusto, entrerà in scena anche l’impatto visivo di fantastiche pietanze che diventano vere e proprie opere d’arte da degustare in compagnia di un buon vino e musica appropriata.

L’arte del taglio al coltello del prosciutto è un nuovo modo di presentare e degustare questo antico nobile cibo: quello che nel campo dei vini è ormai una realtà assodata, la degustazione del prosciutto così concepita da noi è un’assoluta novità, mentre in Spagna è un vero mestiere ormai consolidato e decisamente apprezzato.

Claudio Bollettini in Italia è all’avanguardia in questo settore, in quanto da tempo coltiva

Claudio Bollettini con due splendide clienti

l’arte del taglio e della degustazione del prosciutto, tant ‘è che nella sua Osteria quotidianamente si possono provare 6 prosciutti tagliati rigorosamente al coltello di diversa razza, provenienza e stagionatura: con Claudio si potrà vivere un’esperienza sensoriale unica, in un percorso affascinante tra sapori emozioni sensitive ed organolettiche.

Claudio cerca di esportare la sua arte e le conoscenze acquisite in locali commerciali della zona e non solo. Ha ottenuto un grande successo laddove si è “esibito” ed ha intenzione di proseguire in questa opera di sensibilizzazione e di introduzione alle tecniche più raffinate (in collaborazione con esercenti interessati) così da consentire al maggior numero di persone di gustare appieno i sapori di un prodotto storico della nostra tradizione gastronomica.

Nella serata del 30 ottobre l’arte di Claudio e Raffaele sarà integrata dall’intervento di Piergiorgio Cinì, che con la sua capacità affabulatoria intratterrà i partecipanti. Per le altre serate non mancheranno innesti culturali e musicali atti a creare a tutti i commensali piacevoli emozioni sensoriali.

Per maggiori info e prenotazioni Claudio Bollettini 335-6050987