Home Cronaca La Croce Verde di San Benedetto del Tronto onora i vigili del...

La Croce Verde di San Benedetto del Tronto onora i vigili del fuoco morti ad Alessandria. La cerimonia presso la caserma di San Benedetto

1002
0

Prima l’arrivo delle ambulanze della Croce Verde, poi il dono di un mazzo di fiori, riportante la frase, “Il pompiere paura non ne ha”:

i vertici della Croce Verde di San Benedetto del Tronto,  il presidente Maurizio Galieni, la vice, Idalia Marzetti, e il presidente onorario, Andrea Isacco,  hanno voluto onorare così, la memoria dei tre vigili del fuoco scomparsi nell’esplosione della cascina di Quargnento, ad Alessandria, Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo.

Lo hanno fatto recandosi, insieme con alcuni volontari, alla caserma dei Vigili del Fuoco di San Benedetto.

Dove sono stati accolti dal coordinatore del distaccamento, Maurizio Socionovo, e dal capo servizio Sergio Ciccarelli:

il gruppo ha deposto il mazzo di fiori ai piedi di un masso celebrativo, denominato “Cippo”, situato nel cortile interno della caserma, osservando un minuto di silenzio.

La cerimonia è culminata con il breve suono delle sirene dei mezzi della Croce Verde e dei Vigili del Fuoco, quasi un saluto ai tre sfortunati uomini, realtà che spesso si trovano a lavorare fianco a fianco, ognuno nel rispettivo ambito di emergenza.

Marco Triches aveva operato ad Arquata del Tronto, dopo il terremoto che aveva colpito il territorio.