Home Economia Da Milano ad Ascoli, solidarietà alle famiglie bisognose. Raccolto l’appello del Vescovo...

Da Milano ad Ascoli, solidarietà alle famiglie bisognose. Raccolto l’appello del Vescovo D’Ercole

491
0
Il Vescovo di Ascoli, Sua Eccellenza Giovanni D'Ercole

Sabato 16 novembre arriveranno ad Ascoli quattro pulmini pieni di vivere e generi per la casa, da devolvere ai più bisognosi.

Il vescovo di Ascoli, Mons. Giovanni D’Ercole, ha lanciato l’appello ai Frati Cappuccini Missionari di Milano, che hanno raccolto la domanda d’aiuto e l’hanno accolta con grande solidarietà.

Secondo i dati raccolti dalla Caritas, sarebbero almeno un centinaio le famiglie che vivono alla stregua della povertà. I generi richiesti sono quelli di prima necessità, dal cibo ai prodotti per la pulizia della casa.

Verrà lanciata anche l’iniziativa “Pane in piazza”, promossa dai Missionari Cappuccini di Piazza Cimitero Maggiore 5. Saranno donati 250 kg di pane, proveniente da quattro fornai del Molise, Camillo De Cristofaro del Panificio Antichi Sapori, Claudio D’Angelo del Panificio D’Angelo a Castelmauro, Franco
Luciano Pallucchi del Panificio Kalena, Mario Porrone Panificio del negozio La spiga d’oro.

In concomitanza alla gara di solidarietà, sarà inaugurato il Pas, polo di accoglienza e solidarietà, per contrastare il disagio sociale.

Dalla parrocchia di San Martino di Bollate a quella di San Marcello di Ascoli Piceno, quattro pulmini porteranno il cuore di tanti volontari che credono ancora nella bellezza dell’aiuto, della fratellanza, della condivisione e del sostegno.

Le situazioni di difficoltà come la perdita del lavoro, l’impossibilità di pagare un affitto o la rata del mutuo, gli imprevisti possono causare disagio e sensi di colpa. Quando persino portare in tavola un pasto caldo diventa complicato, soltanto l’aiuto delle istituzioni, delle parrocchie, delle Associazioni di categoria possono far fronte a tali mancanze, specialmente quando a farne le spese sono i più piccoli.

Lo scrittore Sergio Bambarèn credeva che “guardandoti dentro puoi scoprire la gioia, ma è soltanto aiutando il prossimo che conoscerai la felicità”. I volontari che da Milano raggiungeranno le famiglie di Ascoli Piceno conosceranno sicuramente questo sentimento.