Home Prima Pagina Ascoli, Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne: “Al Battente” una giornata...

Ascoli, Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne: “Al Battente” una giornata di sensibilizzazione

356
0

Croce Rossa e Polizia di Stato insieme contro la violenza di genere

ASCOLI – Lunedì 25 novembre, in occasione della Giornata Mondiale Onu contro la violenza sulle donne, il Centro Commerciale Al Battente, F. G. Gallerie Commerciali S.p.A facente parte del Gruppo Gabrielli, organizza una giornata di sensibilizzazione sul tema.

A partire dalle ore 14:00 e fino alle 19:00, la Croce Rossa di Ascoli Piceno e la Polizia di Stato saranno presenti in galleria per fornire informazioni utili sul delicato tema della violenza di genere.

All’interno di una speciale postazione dedicata, i volontari della Croce Rossa di Ascoli Piceno mostreranno alcune frasi con le quali le donne giustificano il comportamento violento di alcuni uomini nei loro confronti attraverso una serie di frasi di forte impatto, potenti ed evocative. A terra, saranno posizionate alcune paia di scarpe rosse, simbolo universale della violenza di genere.

“Le frasi nascondono – afferma la presidente CRI di Ascoli Piceno, Cristiana Biancucci – il malessere di una problematica sempre più diffusa in Italia (si conta, circa, un femminicidio ogni tre giorni). Le scarpe rappresentano, invece, il percorso che le donne, ognuna con la propria storia personale, debbono fare per arrivare a liberarsi dalla violenza. Il rosso simboleggia la violenza che molte donne subiscono: è il colore dell’amore, ma allo stesso tempo della passione che può trasformarsi in male”.
La violenza sulle donne coinvolge l’intera società, non solo la donna, ma anche la famiglia della vittima, figli e figure che ruotano attorno ad essa, minacciando la stima, la sicurezza e l’affettività della persona, minando la crescita e lo sviluppo della persona.

L’evento si avvarrà della preziosa collaborazione della Polizia di Stato da sempre sensibile alla tematica della violenza di genere. Per l’occasione, sarà presente la dottoressa Patrizia Peroni.