Home Cultura & Spettacolo Ascoli, Trenta dirigenti scolastici di tutta Italia in città grazie alla promozione...

Ascoli, Trenta dirigenti scolastici di tutta Italia in città grazie alla promozione di ‘Giocamondo’

267
0

Da OGGI al primo dicembre l’Educational organizzato dal Gruppo Giocamondo in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Ascoli, Offida e Civitella del Tronto

Rappresenterà un’importante vetrina per Ascoli, Offida e la vicina Civitella del Tronto, l’Educational che porterà sul territorio piceno da oggi fino al primo dicembre, 30 dirigenti provenienti da tutta Italia. Un’occasione imperdibile per candidare la città e l’hinterland a qualificata mèta per il turismo scolastico. L’opportunità si concretizzerà grazie alla stretta collaborazione tra le Amministrazioni comunali delle tre realtà coinvolte e il tour operator ascolano Giocamondo, leader a livello nazionale nel settore vacanze per ragazzi, che ha organizzato l’importante iniziativa rivolta alle scuole primarie e secondarie presenti su tutto il territorio nazionale.

I 30 rappresentanti di altrettanti istituti scolastici italiani provenienti da Roma, Milano, Napoli, Bologna e Parma saranno guidati alla scoperta delle bellezze del territorio ascolano. Bellezze da far conoscere successivamente anche ai propri studenti, attraverso la programmazione di eventuali gite d’istruzione.

L’Educational curato da Giocamondo si concretizzerà nella presentazione del progetto didattico “Alla scoperta del Piceno” attraverso un tour gratuito di tre giorni dedicato alla conoscenza del territorio, da parte del mondo della Scuola, anche con il coinvolgimento dei partecipanti in attività, percorsi museali e laboratori finalizzati a scoprire le bellezze storiche, artistiche e culturali.

“Siamo lieti di accogliere i dirigenti scolastici nella nostra città – dichiarano il sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti, e l’assessore a turismo e istruzione Monica Acciarri. L’obiettivo della nostra Amministrazione è quello di far conoscere sempre più il nostro splendido territorio: attraverso questo Educational diamo nuovo impulso a un turismo di tipo scolastico ad Ascoli, così da far riscoprire la nostra città come meta rinomata per studenti provenienti da ogni angolo d’Italia”.

“Vogliamo promuovere e far conoscere – spiega il presidente del Gruppo Giocamondo, Stefano De Angelis – le bellezze di Ascoli agli studenti di tutta Italia attraverso la nostra proposta per le gite scolastiche. E’ una scelta che parte anche dal cuore, considerando che la nostra società ha le proprie radici e la sede principale in questa città, ma che al tempo stesso rappresenta un tassello molto importante per la promozione del territorio e le sue bellezze attraverso un itinerario studiato proprio per i ragazzi”.

IL PROGRAMMA

I graditi ospiti arriveranno nel pomeriggio di oggi, 29 novembre, ad Offida dove è prevista una visita guidata nel centro storico e, a seguire, sono in programma un mini-laboratorio del pizzo lavorato a tombolo e una degustazione di vini e prodotti tipici locali. I dirigenti scolastici trascorreranno la seconda giornata, ovvero domani 30 novembre, immersi nelle bellezze di Ascoli.

Alle 9,30 è prevista una visita guidata della città a bordo del trenino Turistico Ascoli Explorer (con itinerario Piazza Arringo, Palazzo comunale, Duomo e Battistero, chiostro di San Francesco, Teatro comunale, palazzi storici ascolani e chiese dall’epoca medievale all’epoca barocca). In programma anche le visite alla Cartiera papale e al Forte Malatesta e poi, alle ore 15, la cerimonia di benvenuto della città, alla presenza delle autorità.

A seguire,  la presentazione delle proposte di Giocamondo relative ai viaggi d’istruzione e ai campi scuola ad Ascoli e poi l’incontro con i docenti delle scuole primarie e secondarie ascolane. Nella terza e ultima giornata, il primo dicembre, i dirigenti scolastici visiteranno la fortezza di Civitella del Tronto. Già in precedenza Giocamondo aveva organizzato altri Educational nel Piceno con riscontri più che positivi e la conseguente presenza complessiva sul territorio di oltre 3000 studenti.