Home Cultura & Spettacolo DOMENICA 1 DICEMBRE A MONTEPRANDONE ARRIVA BABBO NATALE E SI ACCENDE L’ALBERO...

DOMENICA 1 DICEMBRE A MONTEPRANDONE ARRIVA BABBO NATALE E SI ACCENDE L’ALBERO DI NATALE

287
0

MONTEPRANDONE, Domenica 1 dicembre arriva Babbo Natale, a Centobuchi: nel suo rifugio, al Centro GiovArti, che sino al 6 gennaio 2020, diventa il Rifugio di Babbo Natale, con la sala del trono, la camera da letto, la cameretta degli Elfi, l’Officina e il Giardino di Babbo Natale. Babbo Natale arriverà sulla sua slitta, alle ore 15.30
Bimbi e non potranno assistere a proiezioni di film e cartoni natalizi, nella sala cinema e partecipare ai laboratori creativi, sempre diversi, animazioni, racconta storie, maghi e trucca bimbi e un baby park per i più piccini.

Aperture: venerdì e sabato dalle 15 alle 20, domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 20 (tranne domenica 5 gennaio, solo dalle 15 alle 20).

Aperture straordinarie: lunedì 23 dicembre, mercoledì 25 dicembre, mercoledì 1 gennaio e lunedì 6 gennaio, dalle 15 alle 20, martedì 24 e martedì 31 dicembre, dalle 15 alle 18, mercoledì 25 dicembre e giovedì 26 dicembre, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 20.

Non sarà l’unico evento, organizzato nell’ambito del Natale al Centopercento, organizzato dall’omonima associazione di commercianti e artigiani, in collaborazione con tutte le forze vitali del paese, dagli artigiani ai commercianti, dal mondo della scuola alle Istituzioni, dalle realtà associative alle parrocchie, dal tessuto imprenditoriale ai singoli cittadini che credono nelle finalità sociali del progetto.

Sempre domenica 1 dicembre, alle ore 17, è in programma anche l’accensione dell’Albero di Natale, in piazza dell’Unità, dove dal 16 novembre è attiva la Pista di pattinaggio sul ghiaccio; una pista con 300mq di divertimento, con insegnanti pronti ad aiutare coloro che non sanno pattinare.
Per i più piccini, che inforcano i pattini per la prima volta, ci sono degli amici che li aspettano: i pinguini guida, che li sosterranno nelle loro pattinate.
Dopo le oltre 10.000 presenze dello scorso anno, tra Rifugio di Babbo Natale, Mercatino delle Botteghe Artigiane, pista di pattinaggio sul ghiaccio a Centobuchi e mostra dei Presepi e Aperitivi al Borgo nel Centro Storico di Monteprandone, l’appuntamento con il “Natale al Centopercento” entra sempre più nel vivo.
La quinta edizione della manifestazione punta ad attrarre turisti sul territorio, valorizzando la figura di San Giacomo della Marca e offrendo la possibilità ai potenziali visitatori di conoscere la sua storia, di visitare la Chiesa del Convento, i musei dedicati al Santo e i luoghi in cui è vissuto.