Home Economia Progetto Marher, valorizzazione delle imprese e del patrimonio culturale marchigiani protagonisti in...

Progetto Marher, valorizzazione delle imprese e del patrimonio culturale marchigiani protagonisti in Europa

327
0

Si è svolto giovedì e venerdì 5 e 6 dicembre 2019 a Bruxelles il meeting di lancio del progetto MARHER che vede la partecipazione di 5 partner internazionali tra i quali la start-up marchigiana i-strategies.

Il progetto ha tra i suoi obiettivi quello di definire un nuovo set di competenze e abilità della figura professionale dell’esperto in Heritage Marketing, un umanista in grado, attraverso la combinazione di competenze narrative, tecnologiche ed imprenditoriali, di aiutare le imprese europee nella valorizzazione del proprio patrimonio storico e culturale. Un patrimonio che, se adeguatamente valorizzato, può rafforzare la capacità competitiva e il valore aggiunto di aziende e prodotti europei nel mercato mondiale.

Un progetto nato dal riconoscimento del valore europeo dell’esperienza della start-up marchigiana i-strategies che ha realizzato diversi progetti di heritage marketing per importanti realtà locali come l’azienda vitivinicola Ciù Ciù.

Il partenariato, oltre alle italiane i-strategies e The Hive, vede la presenza dei belgi di Cooperation Bancaire pour l’Europe, dell’università lituana Vytautas Magnus University di Kaunas, della University of Southern Denmark ed è coordinato dalla Camera di Commercio Italo-danese.

Il progetto terminerà nel 2022 e uno degli eventi internazionali in agenda sarà ospitato ad Offida.