Home Eventi MONTEPRANDONE: IL 21 DICEMBRE Festa Centro CONI al Colle Gioioso. Invitati i...

MONTEPRANDONE: IL 21 DICEMBRE Festa Centro CONI al Colle Gioioso. Invitati i ragazzi dai 6 ai 14 anni

199
0

MONTEPRANDONE, Sarà grande festa, del Centro CONI, al palazzetto di via Colle Gioioso, a Centobuchi, per i ragazzi dai 6 ai 14 anni. E’ organizzata dall’Handball Club Monteprandone, in collaborazione con la Polisportiva Vittoria, l’Avis di Monteprandone e con il patrocinio del Comune. L’appuntamento è per sabato 21 dicembre dalle 15 alle 18.

Il programma della manifestazione, con ingresso gratuito, prevede una seduta di allenamento allargata, lezioni di pallamano per i ragazzi che praticano volley e viceversa, oltre a una partita genitori contro figli. Al termine ci sarà una merenda per tutti; ma sarà uno spuntino sano, in quanto anziché dolci e leccornie ipocaloriche, sarà imbandita una tavola con frutta e verdura di stagione.

Il dirigente dell’HC Monteprandone, Raffaele Salladini, confida in una buona partecipazione di pubblico: “Abbiamo organizzato una bella giornata di sport, all’insegna del gioco e del divertimento. Mi auguro di vedere tanti ragazzi con famiglie al seguito. Sarà anche l’occasione per scambiarsi gli auguri di Natale”.

La Festa di sabato 21 dicembre si inserisce all’interno del progetto Centro CONI – Orientamento e Avviamento allo sport, progetto sposato con convinzione dall’Handball Club Monteprandone e dal suo settore giovanile, che a febbraio è stata premiato ad Ancona, nella sede del CONI Marche.

Il progetto, attraverso la sinergia di una rete nazionale e di un’altra territoriale di istruttori qualificati, offre ai bambini/ragazzi dei luoghi ideali in cui proporre, sperimentare e validare innovative strategie di formazione, di pratica, di orientamento e di avviamento all’attività sportiva giovanile, quale che sia la disciplina.
Valorizzando l’azione educativa dello sport, lo stesso progetto mira a far compiere ai giovani un percorso che sappia motivarli contrastando fortemente il fenomeno dell’abbandono sportivo, con l’obiettivo di acquisire abilità e competenze motorie e sportive, mediante la sperimentazione di diverse pratiche sportive.