Home Cronaca Gestione Bocciodromo a Grottammare: nuova scadenza al 10 gennaio 2020. Cambiano...

Gestione Bocciodromo a Grottammare: nuova scadenza al 10 gennaio 2020. Cambiano le condizioni, il precedente avviso non ha ottenuto manifestazioni di interesse

155
0

GROTTAMMARE, C’è una nuova scadenza, per richiedere l’affidamento della gestione e della conduzione del bocciodromo comunale. Il precedente avviso è andato deserto e l’Amministrazione ritenta la proposta di concessione, modificando alcune condizioni dell’affidamento: il periodo di conduzione che passa da 10 a 5 anni e l’accollo da parte del Comune della manutenzione straordinaria.

Il termine per la presentazione delle offerte, dunque, è fissato al 10 gennaio 2020.

Il valore della concessione quinquennale è di 83.500 €uro. L’aggiudicazione avverrà prendendo in considerazione l’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, che terrà conto sia dell’offerta tecnica, sia dell’offerta economica.

Il Bocciodromo comunale si trova in via San Carlo, 5, nel quartiere Valtesino. Si tratta di un impianto che assume notevole valenza per il comune, che ritiene l’attività sportiva di prioritaria importanza per la tutela della salute dei cittadini, giovani e meno giovani.
La struttura misura complessivamente 900 mq quadrati, distribuiti su due livelli.
Al piano terra: 4 campi da bocce al coperto delle dimensioni di m. 27 x 4 con fondo sintetico; 1 spogliatoio con due bagni e due docce; 1 spogliatoio con tre bagni e tre docce; 1 spogliatoio con un bagno; 1 locale ufficio; 1 locale guardaroba; 2 bagni di cui 1 per persone con disabilità; tribuna da 150 posti; locali pluriuso per attività complementari (sede dell’associazione/ufficio, bar, attività ricreative, depositi, ecc.).

Al piano sopraelevato: 1 ripostiglio; 3 bagni; 1 locale plurisuso.

La presentazione dell’offerta dovrà obbligatoriamente essere preceduta da un sopralluogo all’impianto, in accordo con il Responsabile del Servizio Patrimonio o suo delegato.

Gli interessati potranno ottenere più informazioni sulla struttura rivolgendosi al personale del Servizio turismo e sport. Per chiarimenti relativi alla procedura amministrativa, invece, è possibile presentare quesiti scritti attraverso la sezione “Chiarimenti” del portale SUA della provincia di Fermo, entro le ore 12 del 24 dicembre (http://www.provincia.fermo.it/sua).

Le offerte devono essere inviate mediante il sistema telematico predisposto dal SUA entro le ore 13 del giorno di scadenza – 10 gennaio 2020. L’apertura avverrà il 13 gennaio.