Home Cronaca Conferenza stampa di fine anno dell’amministrazione comunale di Ascoli

Conferenza stampa di fine anno dell’amministrazione comunale di Ascoli

210
0

Il sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti, e la giunta comunale hanno rendicontato i primi sei mesi di amministrazione.

“In questi primi mesi di Amministrazione abbiamo già ottenuto grandi risultati – annuncia Fioravanti- dall’apertura del parcheggio di San Pietro in Castello alla misura del Reddito di Civiltà, dall’inaugurazione del Polo di Solidarietà all’istituzione della figura del Garante dei Diritti per Infanzia e Adolescenza.

E poi ancora la nuova area pedonale a Monticelli, il Comitato di Innovazione Strategica, l’implementazione della Raccolta Differenziata e della Videosorveglianza, lo sblocco del Piano ex Centro Direzionale a Porta Maggiore e la restituzione di un edificio sismicamente adeguato alla scuola Media Luciani di Via Napoli.”

“Senza dimenticare – continua – i contribuiti per l’acquisto dei dispositivi anti-abbandono, la riapertura dell’ostello della gioventù per dare riparo ai senza tetto e la cerimonia di presentazione del Calendario di Serie B per la prima volta ad Ascoli.

Tanto abbiamo già fatto, per tanti altri progetti abbiamo invece gettato le basi per il 2020: dalla rimodulazione delle tariffe dei parcheggi in centro storico alla riprogettazione del funzionamento dei varchi elettronici, dalle attività per la realizzazione del maxi ponte di Monticelli alle operazioni per la demolizione della curva Sud dello stadio Del Duca. Poi la fibra ottica in città, l’affidamento dei lavori per la riqualificazione di Piazza Sant’Agostino e Corso Trento e Trieste, la lotta al degrado, i progetti di smart city, l’università, il campo Squarcia e le tante tematiche culturali.

Guardando ancora oltre arriverà un nuovo parco avventura a Colle San Marco, il parco fluviale per la valorizzazione del fiume Tronto e del Castellano, gli interventi finanziati dagli ITI e tanto tanto altro ancora.

Sono orgoglioso – conclude il sindaco Fioravanti – del nostro nuovo modo di fare politica: siamo aperti a tutti i cittadini, ascoltando le esigenze che arrivano da ciascuno di voi.”