Home Cronaca Venti ovini sbranati e 13 capi dispersi. Coldiretti, bene fondi prevenzione, migliorare...

Venti ovini sbranati e 13 capi dispersi. Coldiretti, bene fondi prevenzione, migliorare su rimborsi

133
0
Le pecore al pascolo

ASCOLI, L’ennesima incursione di animali selvatici ha causato la morte di 22 agnelli e 2 pecore, mentre altri 13 capi risultano dispersi.
È successo nella notte tra lunedì e martedì in un allevamento di via Salaria Inferiore, ad Ascoli Piceno. Per il servizio veterinario, arrivato sul posto, si è trattato di un attacco di lupi.
Secondo Coldiretti è “l’ennesimo episodio che porta alla ribalta l’annoso problema delle perdite degli allevatori. La recente delibera di giunta (n. 850 del 15 luglio 2019) e i relativi atti applicativi non sono pienamente condivisibili e Coldiretti ha già proposto diversi emendamenti, perché, se da una parte si può essere soddisfatti per i fondi dedicati alla prevenzione (investimenti su recinti, cani da guardia) molta strada c’è ancora da fare per i rimborsi.
Vanno migliorate le tempistiche e compresi anche i danni indiretti visto che, tuttora, i capi dispersi o morti nella calca non sono compresi tra quelli rimborsabili”.