Home Cronaca Marche, operaio deceduto in cantiere: gli indagati sono cinque

Marche, operaio deceduto in cantiere: gli indagati sono cinque

136
0

Durante la giornata di ieri mercoledì 15 gennaio Pasquale Marigliano, 49enne napoletano e operaio del cantiere dell’ospedale in costruzione sito in Ancona Sud-Inrca, ha perso la vita dopo essere stato colpito in testa dal braccio meccanico di un Bobcat.

Irene Bilotta, il sostituto procuratore di Ancona, avrebbe aperto un fascicolo per omicidio colposo e ha chiesto l’autopsia sul corpo dell’uomo, che verrà svolta dai medici legali dell’ospedale di Torrette a breve.

L’autopsia per accertarsi di omicidio colposo sarebbe stata disposta in base a violazioni delle norme di sicurezza sul luogo del lavoro che sono emerse dopo le prime indagini.

L’unica norma di sicurezza non violata sarebbe quella del caschetto protettivo, che è stato infatti ritrovato frantumato.

In tutto sono cinque gli indagati per omicidio colposo, tra i quali il collega che manovrava il Bobcat: un uomo di origini albanesi di 40 anni.