Home Cultura & Spettacolo Ascoli Piceno e Provincia Arquata, canto di questua per Sant’Antonio nelle aree Sae

Arquata, canto di questua per Sant’Antonio nelle aree Sae

660
0

Ad Arquata torna in ogni frazione il tradizionale canto di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali.

La tradizione della questua vuole un personaggio vestito da Sant’Antonio Abate, accompagnato da un gruppo di stornellatori che intonano una canzone dedicata al Santo Eremita.

La serata è stata ideata e animata dagli abitanti del posto, che si sono uniti per portare un pò d’allegria nelle aree Sae.

Un’occasione, apprezzata da tutti, che dimostra come la tenacia e l’unione possano sopperire, seppure temporaneamente, alle difficoltà che vengono affrontate in un territorio così duramente martoriato.