Home Prima Pagina Sabato premiazione del podismo marchigiano e abruzzese del Criterium Piceni&Pretuzi Running

Sabato premiazione del podismo marchigiano e abruzzese del Criterium Piceni&Pretuzi Running

83
0

Le società podistiche delle provincie di Ascoli Piceno, Fermo e Teramo sabato 25 gennaio si ritroveranno ad Ancarano, in occasione delle premiazioni del Criterium Piceni&Pretuzi Running.
E’ il podismo abruzzese-marchigiano che si ritrova in seno al Criterium Piceni&Pretuzi, nato con l’obiettivo di promuovere la corsa podistica su strada, per incentivare la partecipazione alle gare nelle province di Teramo, Ascoli Piceno e Fermo, con lo stesso spirito di amicizia e fratellanza che legava gli antichi popoli dei territori
adiacenti il corso del fiume Tronto, che segna la linea di demarcazione dei confini regionali tra Abruzzo e Marche. Nell’auditorium comunale di Ancarano (inizio alle 16), il programma prevede la premiazione dei migliori atleti e delle società protagoniste nell’anno solare 2019, il tutto intervallato dai saluti di benvenuto del comitato direttivo, composto dal presidente Giuseppe Carosi, dai vice e ideatori Eugenio Novelli e Carlo Franchi, dal segretario e tesoriere Alberto Mazzocchi e dai consiglieri Guglielmo De Laurentiis, Adamo Sensi e Raffaele Traini, dagli interventi delle autorità comunali e sportive presenti, dalla consegna dei riconoscimenti alle associazioni e dalla presentazione del calendario 2020 con la conduzione affidata a Roberto Falgiani e la chiusura con il buffet.
E’ un evento imperdibile, dunque, per tutti i praticanti e gli appassionati del podismo in un sabato pomeriggio da trascorrere in assoluta spensieratezza ed allegria, in attesa di gettarsi a capofitto sulla nuova stagione del
Criterium tra Abruzzo e Marche.