Home Politica SiAmo San Benedetto: no Agenzia Entrate Riscossioni ad Ascoli auspicata dal consigliere...

SiAmo San Benedetto: no Agenzia Entrate Riscossioni ad Ascoli auspicata dal consigliere regionale Celani

131
0

SAN BENEDETTO, Le parole del consigliere regionale Piero Celani, in merito al suo appello alle istituzioni, ed in particolar modo alla Regione, perché si attivino presso il MEF (Ministero dell’Economia delle Finanze) affinché la sede effettiva dell’Agenzia Entrate Riscossioni (ex Equitalia), che oggi è ubicata a San Benedetto del Tronto, diventi Ascoli Piceno, necessitano di un doveroso approfondimento: è il pensiero di SiAmo San Benedetto.

“Perché, se il consigliere di FI auspica una estensione dei giorni settimanali e degli orari dello sportello dell’Agenzia Entrate Riscossioni ad Ascoli, inaugurato nel capoluogo proprio qualche mese fa, trova tutta la nostra approvazione, ma se al contrario intende trasferire in Ascoli l’unica Sede Effettiva dell’ Agenzia Entrate Riscossioni di San Benedetto del Tronto, ci trova assolutamente contrari- sono le parole del portavoce, Nicolò Bagalini – la Direzione regionale Marche dell’Agenzia delle Entrate, che abbiamo contattato telefonicamente, ci ha confermato che di sedi effettive dell’A.E.R (Agenzia Entrate Riscossioni) ne sono previste una per Provincia e pertanto la rivendicazione della stessa determinerebbe lo smantellamento di quella di San Benedetto del Tronto come sede effettiva.

La città di Ascoli Piceno è già sede, dal 2009, della Direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate. Inoltre, a settembre 2019 è stato inaugurato anche uno sportello dell’Agenzia Entrate Riscossioni”.

“Noi di “SiAmo San Benedetto” riteniamo che una distribuzione bilanciata dei servizi sul territorio provinciale sia il vero obiettivo su cui lavorare e pertanto vediamo sfavorevolmente l’accentramento di tutti i servizi nel capoluogo”, è la conclusione di Bagalini.