Home Cronaca Monteprandone, arresto cardiaco per un operaio di 48 anni: gli operatori del...

Monteprandone, arresto cardiaco per un operaio di 48 anni: gli operatori del 118 gli salvano la vita

425
0

La notte scorsa, durante il turno notturno in uno stabilimento di Centobuchi, un operaio di 48 anni è andato in arresto cardiaco mentre stava svolgendo il suo lavoro.

Dopo la chiamata al 118 da parte dei suoi colleghi, si sono presentate tempestivamente tre ambulanze provenienti dalla Misericordia di Grottammare, dal presidio Potes dell’Ospedale di San Benedetto e dall’Ospedale di Ascoli.

Le condizioni dell’uomo inizialmente sembravano gravissime e senza troppe speranze.
Dopo un massaggio cardiaco e diverse defibrillazioni, però, il cuore ha ripreso il suo naturale battito.

L’uomo ora si trova in ospedale e, fortunatamente, è in buone condizioni.