Home Cronaca “In silenzio ricordiamo le vittime delle Foibe”, il sindaco di Ascoli Fioravanti...

“In silenzio ricordiamo le vittime delle Foibe”, il sindaco di Ascoli Fioravanti ricorda l’eccidio “Uccisi solo perchè italiani”

120
0

“In silenzio, ricordiamo le vittime delle Foibe. – scrive il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti – La tragedia di migliaia di nostri connazionali, l’esodo di migliaia di istriani, fiumani e dalmati.
Barbaramente uccisi solo perché italiani. No al negazionismo, No all’omertà su una delle pagine più buie della storia. Ricordare è un compito di tutte le Amministrazioni, i più giovani devono conoscere ciò che è stato. Lo dobbiamo a chi ha subito queste atrocità e a tutti i familiari delle vittime.”

Il programma degli appuntamenti in onore degli italiani di Istria e Dalmazia vittime dell’Eccidio delle Foibe ha già visto la deposizione di una corona di fiori in Largo ‘Martiri delle Foibe’.

Dalle ore 15.30, nella Sala dei Savi di Palazzo dei Capitani, per il ciclo “Scenari del mondo contemporaneo” si tratterà “La questione di Trieste e il dramma delle Foibe”, con il professore Alessandro Giostra, in collaborazione con Istituto Superiore Studi Medievali Cecco d’Ascoli.

Alle ore 18, presso la Bottega del Terzo Settore si terrà l’incontro aperto alla cittadinanza “Foibe. Il ricordo non cade”, con Emanuele Piloni e Luciano Hinna.
L’intervento sarà introdotto da Donatella Ferretti, Assessore alla Cultura, interverranno il Sindaco Marco Fioravanti e l’Assessore alle Politiche Giovanili Domenico Stallone.
Modera l’incontro il consigliere comunale Emidio Premici.