Home Cronaca Ascoli, tenta una truffa con un assegno falso da 50.000€: guai per...

Ascoli, tenta una truffa con un assegno falso da 50.000€: guai per un 43enne

249
0

Durante la mattina di oggi mercoledì 12 febbraio, un uomo di origini napoletane di 43 anni è stato fermato per tentata truffa.
Lo stesso, infatti, aveva intenzione di acquistare pietre preziose dalla somma di €50.000 con un assegno falso.

Il tutto è stato evitato grazie all’astuzia del titolare della gioielleria, che si era accorto di tutto dato che la trattativa commerciale era stata discussa prima di oggi.
Difatti, all’arrivo del truffatore, era lì presente in borghese una parte del personale della Sezione Reati contro il Patrimonio della Squadra Mobile, contattato in precedenza dati i dubbi.

Il personale della Squadra Mobile, una volta giunto il 43enne, l’ha fermato e poi identificato.
È risultato essere già noto alle Forze dell’Ordine a causa di varie truffe in varie gioiellerie d’Italia, le ultime Roma e Milano.
In successione è stata controllata l’autenticità dell’assegno tramite la banca internazionale dalla quale era stato emesso; emissione che è poi risultata falsa.

L’uomo è stato quindi rimandato a Napoli dal questore di Ascoli Piceno tramite foglio di via.