Home Cronaca San Benedetto, arriva il Carnevale nei servizi socio-educativi della Città: gli appuntamenti

San Benedetto, arriva il Carnevale nei servizi socio-educativi della Città: gli appuntamenti

121
0

Tanti sono gli appuntamenti per festeggiare alla grande il Carnevale nei servizi socio-educativi della Città: nei nidi, nelle sezioni primavera comunali, nelle ludoteche comunali e presso il Centro sociale “Primavera”.

L’inizio è avvenuto proprio oggi, giovedì 13 febbraio, alle 16:30 con le “Favole della Mongolfiera” presso il centro ludico di via Manzoni (piano terra del nido), appuntamento curato dalle educatrici del nido comunale “La Mongolfiera” ed espressamente rivolto ai bambini e ai genitori della scuola dell’infanzia “Miscia” di via Ferri.

Mercoledì 19 febbraio, sempre alle 16:30, alla scuola dell’infanzia di via Mattei, è in programma la puntata di “Favole della Girandola” curata dalle educatrici della sezione primavera “La Girandola” e destinata ai bambini e genitori della scuola dell’infanzia di via Mattei.

Sempre mercoledì 19 febbraio e sempre alle 16:30, al Centro sociale “Primavera” di via Piemonte appuntamento con teatrino dei burattini e laboratorio sul riciclo in tema di “Batti il 5”. Ingresso libero per tutti: bambini, genitori e nonni che sono invitati a presentarsi in maschera per condividere momenti all’insegna del divertimento con i nonni ospiti del Centro, prendendo parte alla coinvolgente “sfilata delle mascherine” capitanata dai personaggi di Topo Gigio e Topo Tip dello spazio ludico del centro.

Giovedì “grasso” 20 febbraio, dalle 17:00, ci si potrà divertire presso le due ludoteche comunali: in via Colle Ameno (Ponterotto) con giochi, truccabimbi e balli di gruppo per bambini e genitori; in via Gronchi (quartiere Agraria) con laboratorio di hip hop, gara di cucina e sorpresa di Carnevale per i bambini dai 6 ai 13 anni. E’ necessaria la prenotazione telefonica (per la ludoteca di via Colle Ameno 0735-574259, per la ludoteca di via Gronchi 0735-659698).

Martedì 25 febbraio si concluderanno i festeggiamenti nei nidi e sezioni primavera comunali, con “pesca-la-mascherina dallo scatolone di Re Carnevale” e poi originali e liberi “giochi dei travestimenti”.