Home Economia Bando per i castagneti da frutto della Regione Marche, azione di rilancio...

Bando per i castagneti da frutto della Regione Marche, azione di rilancio delle aree terremotate

897
0

Online, nel sito della Regione Marche, il bando per i castagneti da frutto.

Gli obiettivi del contributo sono la realizzazione di investimenti nei castagneti da frutto ricadenti nell’area del cratere sisma 2016 per il perseguimento di obiettivi aumento della produzione di
castagne, dell’occupazione e del reddito nelle aree terremotate.

I destinatari del bando sono le imprese agricole, cioè titolari di partita IVA del settore agricolo, proprietarie o posseditrici del/i castagneto/i da frutto oggetto della richiesta di contributo, singole o associate mediante Contratto di mandato registrato, iscritte all’anagrafe unica delle aziende agricole (DPR n. 503/1999) con
posizione debitamente validata ovvero il Fascicolo Aziendale).

Il progetto deve prevedere la realizzazione di investimenti su una superficie minima di almeno 2.000 metri quadrati di castagneto da frutto.
In caso di superficie di castagneto da frutto in proprietà o possesso minori di 2.000 metri quadrati, per raggiungere tale soglia minima di intervento il beneficiario può associarsi, mediante Contratto di mandato, con uno o più proprietari o possessori di castagneti da frutto, titolari di impresa agricola.

Sono tre le tipologie d’intervento, il ripristino colturale e produttivo dei castagneti da frutto abbandonati e di quelli non in attualità di coltura, compresi gli interventi di ripristino o migliorativi della viabilità di servizio forestale esistente; miglioramento bio-ecologico, selvicolturale e produttivo di tutte le tipologie di castagneto da frutto, compresi gli interventi di ripristino o migliorativi della viabilità di servizio forestale esistente; difesa dagli ungulati, in particolare dai cinghiali, di tutte le tipologie di castagneto da frutto (es. shelter su nuovi trapianti di castagno innestati, recinzioni elettrificate totali o parziali del castagneto da frutto).

La dotazione finanziaria assegnata al bando è pari a € 1.000.000, La scadenza per la presentazione delle domande di contributo è il 28 maggio 2020.

Il Responsabile regionale del procedimento è il dottor Giulio Ciccalè, che può essere contattato allo 071-806.3973. Il bando è raggiungibile al sito https://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Bandi/id_7590/3099?fbclid=IwAR3KOiaky46DXfvWW64Q6PJvq6dtFz-eFzEF5qm0JgzAhy_BUDlQeUOzR1Y