Home Cronaca Colonnella, L’azienda non rispetta gli accordi: operai ATR in sciopero

Colonnella, L’azienda non rispetta gli accordi: operai ATR in sciopero

273
0

«L’azienda –ad oggi– non ha effettuato alcun pagamento, nonostante gli impegni assunti in dall’Amministratore Unico dell’ATR di Colonnella, Antonio Di Murro, in sede di incontro sindacale tenuto presso la Prefettura di Teramo lo scorso 7 febbraio (impegni che prevedevano la liquidazione della mensilità di dicembre 2019 e del 25% della mensilità di luglio 2019 entro il 15 gennaio 2020)».

A comunicarlo, con una lettera indirizzata anche al Prefetto, sono le Segreterie provinciali di Teramo FIM CISL, FIOM CGIL e UILM UIL, in relazione al mancato rispetto degli impegni assunti dall’azienda ATR di Colonnella. «Abbiamo inoltre motivo di ritenere che non verrà rispettato neanche l’impegno assunto per il prossimo 20 febbraio (pagamento della mensilità di gennaio 2020 e 25% della mensilità di luglio 2019)», aggiungono i sindacati.

Inoltre, dalle 11 di questa mattina i lavoratori sono in sciopero con assemblea permanente all’esterno della fabbrica.

«Quanto sopra, oltre a rappresentare una grave mancanza di rispetto sia verso le Istituzioni presenti all’incontro, che nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori, sta determinando gravi problemi di carattere economico e sociale alle maestranze con conseguenze al momento non prevedibili», concludono le segreterie provinciali nella lettera.

Per queste ragioni, i sindacati chiedono al Prefetto di attivare tutte le misure che riterrà opportune «…per superare le gravi difficoltà che i dipendenti dell’azienda ATR stanno vivendo». La stessa richiesta viene estesa anche ai rappresentanti istituzionali che hanno seguito l’evolversi della vertenza