Home Politica Salvini, prima progetto poi candidato. Leader Lega, partito e centrodestra attrattivi,motivo orgoglio

Salvini, prima progetto poi candidato. Leader Lega, partito e centrodestra attrattivi,motivo orgoglio

105
0
Il segretario federale della Lega, Matteo Salvini, partecipa a un incontro a Pesaro, 20 febbraio 2020. ANSA/PASQUALE BOVE

“A me i marchigiani chiedono il cambiamento, mandare a casa Ceriscioli e il Pd con una squadra e un progetto serio. Il nome del candidato arriverà, prima devono arrivare il progetto e un squadra”.
Lo ha detto a Pesaro il leader della Lega, Matteo Salvini, a proposito delle prossime elezioni regionali nelle Marche.
“Le priorità sono evidenti – ha spiegato – sanità, infrastrutture, sostegno al commercio alle imprese. E’ un territorio stupendo, trascurato dalla politica e dalla sinistra in questi anni”.
Ai giornalisti che chiedevano se gli piacesse il nome di Francesco Acquaroli, il deputato di Fratelli d’Italia candidato in ‘pectore’ del centrodestra, Salvini ha risposto: “Non do commenti sulle persone. Un candidato senza tessera di partito? C’è tanta gente che si sta avvicinando – ha risposto Salvini – questo per me è motivo d’orgoglio. La Lega e il centrodestra sono attrattivi, devono guardare oltre le bandiere di partito e dunque stiamo ascoltando e incontrando tanta bella gente”.