Home Cronaca Da domani le scuole riapriranno regolarmente nella Regione Marche, tranne Pesaro Urbino

Da domani le scuole riapriranno regolarmente nella Regione Marche, tranne Pesaro Urbino

307
0
Regione Marche, il presidente Luca Ceriscioli.

Uscito il tanto atteso Decreto del Consiglio dei Ministri sulla chiusura delle scuole nelle Marche.

In provincia di Pesaro-Urbino le scuole sono state chiuse.

Nel resto della Regione Marche, al contrario saranno aperte, quindi da domani 2 marzo gli studenti torneranno tra i banchi di scuola.

Nelle restanti province di Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno la Regione Marche seguirà il modello delle altre 12 Regioni, che applicano misure diverse, fra cui:

la sospensione fino al 15 marzo 2020 dei viaggi d’istruzione, delle iniziative di scambio o gemellaggio, delle visite guidate e delle uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado;

le misure di sicurezza da garantire per le procedure concorsuali;

l’obbligo per le aziende di trasporto pubblico locale anche a lunga percorrenza di adottare interventi straordinari di pulizia dei mezzi;

l’obbligo, per chiunque abbia fatto ingresso in Italia negli ultimi quattordici giorni dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, ovvero nei Comuni italiani ove è stata dimostrata la trasmissione locale del virus, di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale o pediatra di libera scelta.

“Riteniamo importante – ha affermato il presidente Luca Ceriscioli – l’affermazione del principio di applicazione delle misure di contenimento su base territoriale, che rende omogenei i criteri per tutta Italia. E’ ciò che avevamo chiesto sin dall’inizio. Il governo ha stabilito zone e restrizioni relative con lo strumento di legge non sono più previste ordinanze della regione, ovvero le misure sono immediatamente operative”.