Home Cronaca Fioravanti: ”Anziani a passeggio, chiedo collaborazione a figli e nipoti. Fase più...

Fioravanti: ”Anziani a passeggio, chiedo collaborazione a figli e nipoti. Fase più critica, ma ce la faremo”

363
0

Nel suo consueto video messaggio sulla pagina social, Marco Fioravanti aggiorna i suoi concittadini circa l’emergenza sanitaria in corso.

”Ho trascorso il compleanno da solo, è stata una giornata emotiva ma bella, perché ho sentito molta vicinanza e calore. Grazie a tutti.

Siamo nella fase più critica e più buia. Siamo difronte a una salita ripida e dobbiamo tenerci per mano per raggiungere la luce. Gli aggiornamenti ufficiali ci confermano 25 casi positivi al Coronavirus, nell’Area Vasta 5. Due sono ospedalizzati, in condizioni stabili. Gli altri sono in isolamento a casa.

Ho sentito il direttore dell’Area Vasta 5, Cesare Milani, probabilmente dalla prossima settimana si avrà la possibilità di fare un maggior numero di tamponi. Si partirà dagli operatori sanitari, le forze dell’ordine, tutti i volontari delle Associaizoni, chi lavora nel settore alimentare. Si sceglierà di dare la precedenza, con metodo e criterio.

Ora parliamo degli anziani a passeggio. In tanti mi mandano foto. Alcuni mi hanno chiamato chiedendomi se potevano fare una passeggiata e io ho risposto no, per la tua salute e quella degli altri. Questi anziani hanno figli e nipoti, chiedo a loro la collaborazione per obbligarli a stare a casa.

Ci sara la chiusura progressiva delle fontane. Non dobbiamo sottovalutare l’emergenza idrica, ho parlato con la Ciip e sarà limitato l’utilizzo dell’acqua. Quindi non sprechiamola. Il senso è agire come se fossimo una grande famiglia. Per quanto riguarda, le imminenti scadenze delle patenti, me l’hanno chiesto in tanti, saranno prorogate al 31 agosto. Fino al 3 aprile, sono ridotti specialmente nelle ore notturne. Per chi lo usa per lavoro, vi consiglio di controllare gli orari.

La Regione Marche ha istituito un numero verde per le persone sordomute, attivo dalle ore 8 alle 20, il 334 6392744, per ogni richiesta.

Domani farò l’ordinanza, chiuderò completamente tutte le scuole di ogni ordine e grado per tutelare anche gli ATA. Da domani, verrano chiusi inoltre tutti i varchi per permettere alle persone di raggiungere più facilmente, ad esempio, gli anziani da assistere.

Ieri a Civitanova, è nata Eva, una bimba da una mamma positiva al Covid. Un messaggio di speranza, che voglio regalare a tutte le ragazze e donne ascolane che sono in dolce attesa, a cui assicuro per quanto possibile tutta la disponibilità per l’aspetto psicologico.

Per chi mi ha chiesto di mettere in campo i militare del Reggimento Piceno, ovviamente sono scelte del Ministero della Difesa ma “ ringrazio la caserma Clementi per la collaborazione che ci sta dando”.

Ringrazio l’Avis, il Sestiere Sant’Emidio per aver donato 300 euro all’Area Vasta 5, Hobby e Cucito per aver donato 200 mascherine, così come Pierantozzi. Grazie anche ai medici della ricerca, gli operatori sanitari, i farmacisti.

Vi ringrazio della vostra amicizia, faccio un piccolo brindisi con voi. Non mollerò fino alla fine. Il vostro sindaco c’è, così come tutta l’amministrazione comunale.

Vi lascio con un bel messaggio che mi è arrivato. “I Piceni erano un popolo di guerrieri, allevatori e pastori. Riscopriamoci tali.” Teniamo alta la tensione, per sconfiggere il virus.”