Home Prima Pagina TOGLIAMO LA CORONA AL VIRUS: CONSULENZE ON LINE GRATUITE CON PSICOLOGI E...

TOGLIAMO LA CORONA AL VIRUS: CONSULENZE ON LINE GRATUITE CON PSICOLOGI E PSICOTERAPEUTI SOLIDALI” Da S. Benedetto del Tronto una iniziativa di solidarietà per fortificare la Resilienza: Consulenze gratuite con psicologi e psicoterapeuti solidali.

391
0

SAN BENEDETTO, Parte da San Benedetto del Tronto, un’iniziativa di solidarietà per fortificare la Resilienza, con consulenze gratuite con psicologi e psicoterapeuti solidali.

L’iniziativa è stata ideata dalla Psicoterapeuta, dottoressa Antonella Baiocchi, specialista in Criminologia e scrittrice:
“In questo periodo come non mai, è necessario fornire un aiuto anche psicologico alle persone. La pandemia del CoronaVirus è un evento stressante, alla pari di una guerra, e forse ancor più destabilizzante, in quanto ci si deve difendere da un pericolo invisibile, che può essere dappertutto, contro il quale le istituzioni stesse preposte a proteggerci, sono ad oggi impotenti.
Questo stato di cose ci mette a dura prova, – afferma la Baiocchi – non solo perché ha stravolto in maniera repentina ogni nostro assetto organizzativo, economico, affettivo, ma soprattutto perché porta alla luce le nostre fragilità più profonde: sbattendoci in faccia la precarietà della vita, la nostra impotenza sfalda le false certezze su cui molti si sono arroccati, obbligandoci a pensare alla morte.
Per molti può essere difficile tenere a freno lo sconforto, l’incapacità di sostenere l’isolamento e la solitudine, il peso di dover convivere con persone con le quali non si va d’accordo… In questo terreno si vanno avanti ansia, depressione, fobie, Panico, violenze in famiglia anche assistite”.
Tutto ciò ha portato la dottoressa Baiocchi a prendere una decisione:
“Ho pensato quindi come potevo rendermi utile a chi soffre nel silenzio, ed ho ideato questo servizio sfruttando le potenzialità dell’era digitale che ci permette di comunicare anche via video in molti modi:
una CATENA SOLIDALE DI PROFESSIONISTI CHE METTONO A DISPOSIZIONE QUALCHE ORA DELLA PROPRIA PROFESSIONALITA’ IN MODO GRATUITO, al fine di fortificare la capacità di Resilienza delle persone in difficoltà.
Ho contattato alcuni miei colleghi e con le prime che hanno aderito, le dottoresse Paola Casciati e Maria Cristina Urizar, che ringrazio di cuore per l’immediatezza della risposta, ho avviato il servizio. Per ora siamo in tre. Ma si attendono adesioni da parte altri professionisti che possono contattarmi al cellulare”.

COME FUNZIONA:
I professionisti che aderiscono al progetto (vedere elenco), forniranno la consulenza tramite video whatsapp.
Gli appuntamenti si prendono contattando il professionista prescelto via messaggio whatsapp:
si dovrà scrivere l’argomento di cui si vorrà trattare ed attendere la risposta del professionista con il quale, poi, si concorderà ora e giorno della consulenza.
L’ordine cronologico delle persone da accogliere è a giudizio insindacabile del professionista che si contatta.
Si forniranno consulenze e informazioni, non cicli di terapia e la consulenza sarà anonima, nel rispetto assoluto della privacy.

I PROFESSIONISTI DA CONTATTARE:

Antonella Baiocchi: psicologa e psicoterapeuta, responsabile dell’iniziativa. Cellulare 3496952813.
Mette a disposizione 3 ore la settimana. Esperta di problematiche psicologiche e psichiatriche dell’adulto, genitoriali, educative, di coppia, conflitti relazionali con sé stessi e con gli altri (chiunque siano).
Paola Casciati: psicologa. Mette a disposizione 4 ore a settimana. Cellulare 3282493416.
Consulenze su problematiche di depressione, mal di vivere e problemi esistenziali.
Maria Cristina Urizar: psicologa e psicoterapeuta. Mette a disposizione 2 ore a settimana. Cellulare 3292080002. Psicologa forense, consulente tecnico, perito tribunali Ascoli Piceno -Ancona, esperta in problemi adolescenziali.

L’iniziativa è attualmente limitata all’intero periodo di confinamento a casa, causato dal Coronavirus,
“ma non è detto, – a dire della stessa dottoressa Baiocchi – che non continui anche dopo”.