Home Cronaca Ascoli, Momento di grande crisi per i geometri

Ascoli, Momento di grande crisi per i geometri

190
0
Il Presidente del Collegio dei Geometri di Ascoli, Leo Crocetti

Crocetti: «I professionisti rappresentano una delle parti più esposte dell’intero sistema economico e produttivo italiano»

«l forte rallentamento delle attività determinato dall’emergenza sanitaria rappresenta per gli iscritti alla Categoria un momento di grave crisi». È quanto sottolineato da Leo Crocetti presidente del Collegio Geometri e Geometri laureati di Ascoli. «I professionisti rappresentano una delle parti più esposte dell’intero sistema economico e produttivo italiano – spiega – La nostra Categoria sta attraversando un momento di grave crisi. Per questo e altri motivi fondamentali, le richieste contenute in una lettera inviata al premier Giuseppe Conte, dal Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati congiuntamente alla Rete Professioni Tecniche, elencano misure volte a sostenere l’inevitabile caduta dei redditi».

Fra le istanze, l’estensione dell’indennità mensile senza alcuna limitazione geografica o all’iscrizione all’Assicurazione Generale Obbligatoria, la sospensione dei versamenti scadenti fra marzo e giugno, unitamente al pagamento delle rate dei mutui e delle utenze (luce, acqua, gas), la costituzione di un fondo per l’accesso al credito e per l’anticipazione fatture.

Sono solo alcune delle domande avanzate con fermezza affinché, come ha sempre fatto, la Categoria possa nuovamente dare il suo contributo alla ripresa del Paese, continuando a svolgere anche una prerogativa fondamentale verso la pubblica amministrazione: la sussidiarietà orizzontale.