Home Cronaca Ascoli, Adesione alle procedure di gestione di rifiuti provenienti da civile abitazione

Ascoli, Adesione alle procedure di gestione di rifiuti provenienti da civile abitazione

218
0

Il Presidente della Regione Marche ha adottato nuovi provvedimenti (Ordinanza n.13 del 21/03/2020) in merito al trattamento dei rifiuti provenienti da luoghi e locali adibiti ad uso di civile abitazione, in cui dimorino soggetti risultati positivi al tampone per Covid-19 posti in isolamento ovvero i soggetti sottoposti al provvedimento di quarantena obbligatoria di cui all’art. 1 lett. c) del DPCM 8/3/2020.

Il provvedimento nasce dall’esigenza di garantire, in uno con la tutela della salute pubblica, la massima efficienza del servizio essenziale di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani.

Questa Amministrazione, in collaborazione con il gestore del servizio di igiene urbana, sta provvedendo all’attuazione delle disposizioni tecnico-gestionali (disciplinate nell’allegato 1), nei confronti dei soggetti vincolati al rispetto dell’Ordinanza, come sopra individuati.

Per le stesse finalità di precauzione a tutela della salute pubblica, si ritiene opportuno estendere la possibilità di usufruire delle modalità operative previste dal provvedimento regionale anche in favore di soggetti residenti in questo Comune, che volontariamente si siano posti in isolamento domiciliare cautelativo.

Si invitano, pertanto, gli interessati a formulare apposita richiesta compilando il modulo, pubblicato sul sito comunale, da consegnare all’Ufficio Protocollo, presso la sede comunale di Piazza Arringo, ovvero inoltrare all’indirizzo di posta elettronica serv.ambiente@comune.ascolipiceno.it

I dati personali comunicati saranno trattati ai sensi dell’articolo 14 del D.L. 9/3/2020, n.14 “Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale in relazione all’emergenza COVID 19”, secondo le modalità di legge.