Home Cronaca Coronavirus, il 31 marzo bandiere a mezz’asta in tutta Italia. Iniziativa del...

Coronavirus, il 31 marzo bandiere a mezz’asta in tutta Italia. Iniziativa del presidente Anci De Caro per ricordare le vittime dell’epidemia

199
0
Bandiera a mezz' asta sul municipio di Pontedera (Pisa), per la giornata di lutto nazionale dedicata alle zone dell'Emilia colpite dal terremoto, 4 maggio 2012. ANSA/STRINGER

Martedì 31 marzo alle ore 12 bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio, osservato dai sindaci d’Italia, con la fascia tricolore, ognuno davanti al proprio comune.

“Ci uniamo al presidente della Provincia di Bergamo in segno di lutto per le tante vittime dell’epidemia”: annuncia su twitter il presidente dell’Anci, Antonio Decaro.

L’appello a raccogliere l’iniziativa promossa da Anci nazionale arriva anche nelle Marche e Maurizio Mangialardi, presidente di Anci Marche, la rilancia a tutti i sindaci.
“Viviamo un momento di grande difficoltà – ha scritto Mangialardi nella lettera indirizzata ai colleghi sindaci – in una situazione di estremo sconforto nel vederci privati anche della possibilità di stringere per l’ultima volta i nostri cari e dare loro una degna sepoltura”.
“Mi faccio portavoce di una iniziativa promossa dal presidente Antonio Decaro – spiega Mangialardi – e che sosteniamo con convinzione perché il senso di comunità già forte trovi perfetta sintesi in un gesto semplice ma significativo.
Chiedo di esporre le bandiere a mezz’asta martedì 31 marzo alle ore 12, mentre il sindaco con fascia tricolore osservi un minuto di silenzio davanti al Municipio/Monumento ai caduti, a nome di tutta la cittadinanza, che sarà chiamata a farlo nella propria abitazione”.