Home Cronaca Ascoli, Coronavirus: La Pfizer regala 1.500 euro ai dipendenti che hanno lavorato...

Ascoli, Coronavirus: La Pfizer regala 1.500 euro ai dipendenti che hanno lavorato a marzo

629
0

Il Decreto Legge n. 18 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 marzo 2020, ha previsto un premio per i lavoratori dipendenti. Il premio ammonta a 100 euro, da rapportare al numero di giorni di lavoro svolti nella sede di lavoro nel mese di marzo 2020.

La Pfizer di Ascoli  in modo unilaterale ha deciso di elargire a tutti i dipendenti (con contratto a tempo determinato ed indeterminato e ai lavoratori che ad un certo punto per qualche problema di salute non hanno più lavorato) presenti in stabilimento in questo periodo di COVID 19, un premio di presenza di euro 1500 che saranno presenti nel cedolino del mese di maggio.

Ugl, Cgil, Cisl e Uil, in un comunicato “esprimono enorme soddisfazione per la decisione aziendale, anche in merito alle osservazioni poste di cui sopra, e auspicano che tale riconoscimento economico sia riconosciuto anche ai lavoratori in somministrazione”.

Le Segreterie Territoriali ringraziano tutti i dipendenti Pfizer e tutti i lavoratori dipendenti delle aziende essenziali , che in questo delicato momento emergenziale, con forte senso di responsabilità hanno continuato la loro attività professionale, nonostante i tanti disagi che in questi giorni hanno dovuto affrontare.