Home Prima Pagina MONTEPRANDONE. POSITIVI AL COVID-19. IL SINDACO LOGGI COMUNICA I DATI

MONTEPRANDONE. POSITIVI AL COVID-19. IL SINDACO LOGGI COMUNICA I DATI

269
0

MONTEPRANDONE, I nuovi dati sull’emergenza sanitaria del territorio di Monteprandone registrano un aumento, da sabato 4 aprile ad oggi: da 8 a 12 persone, residenti nel Comune di Monteprandone, positive al Covid-19.
“Sono, invece, 25 le persone che si trovano in isolamento domiciliare obbligatorio – afferma il sindaco Sergio Loggi – la buona notizia è che si trovano tutti a casa, anche la prima persona contagiata.
Ci siamo sentiti telefonicamente, nonostante il momento di difficoltà, sta bene – aggiunge il primo cittadino – non vi nascondo la grande commozione provata nel sentire la sua testimonianza.

Però a tutti noi questi dati in aumento ci devono far riflettere sulla sempre maggiore esigenza di rispettare le regole:

1️⃣ uscite solo per lavoro, casi di necessità e motivi di salute;
2️⃣ mantenete il distanziamento sociale, se uscite di casa per fare la spesa o portare il cane a spasso SOLO nei pressi della vostra abitazione”.

Molte attività commerciale del territorio di Monteprandone hanno attivato consegne a domicilio, autonomamente, o
aderito al circuito #turestaacasa pensato dal Comune, in collaborazione con GLS Picena Express ed Eurocedibe.

Ecco l’elenco:

https://www.monteprandone.gov.it/…/attivita-commerciali-ch…/

“Quest’anno trascorreremo Pasqua e Pasquetta nelle nostre case – è l’appello del sindaco Loggi – Faccio appello alla responsabilità di ognuno di voi.
Non vi spostate per andare a trovare parenti, amici, vicini, neppure se si trovano nello stesso condominio, nella stessa via, nella stessa zona.
Non importa se quest’anno non ci sarà il classico scambio di auguri di persona.
Abbiamo gli strumenti tecnologici che ci aiutano ad essere più vicini ai nostri cari.
In questo momento la priorità di ognuno di noi, è tutelare la salute di tutti.
Solo se rimaniamo a casa, riusciamo a spezzare la catena del contagio.
Quindi anche nella settimana che ci conduce alla Pasqua
#restiamoacasa”, è la conclusione del primo cittadino di Monteprandone.