Home Cinema SAN BENEDETTO. La Biblioteca è chiusa ma è mai stata così aperta....

SAN BENEDETTO. La Biblioteca è chiusa ma è mai stata così aperta. Tante iniziative varate per accompagnare le nostre giornate a casa

77
0

SAN BENEDETTO, La Biblioteca comunale “Lesca” di San Benedetto del Tronto, in queste settimane è chiusa, come tutte le istituzioni culturali.
Sono numerose, però, le iniziative varate per mantenere il legame con i frequentatori e per coinvolgere tutta la cittadinanza, facendo scoprire o riscoprire il piacere della lettura, in un momento in cui è fondamentale occupare il tempo con attività stimolanti, tra le mura domestiche.
L’ultima iniziativa in ordine tempo viaggia sul canale Instagram del Comune (cittasbt): la biblioteca “Lesca” invita gli utenti a postare sui propri profili un consiglio di lettura, un passaggio di un libro che ha particolarmente colpito, una frase o un pensiero per aiutare a riflettere.
Ognuno è libero di esprimersi come preferisce: postando un messaggio audio o un video con la recensione o la lettura del brano, con l’interpretazione di un brano musicale o di una scena di un film che può rappresentare il libro preferito, o ancora postare una foto che racconta l’emozione che il libro suscita.
E’ ovviamente importante inserire nei post gli hashtag #leggiloperchémerita e #biblioteca-lesca e ovviamente taggare la pagina @cittasbt che poi raccoglierà tutti i contributi.
E c’è anche la possibilità di leggere libri on line: prendere a prestito libri cartacei ovviamente non è possibile, ma si può nutrire questa passione accedendo a Media Library On Line, la biblioteca digitale delle Marche: a disposizione ci sono migliaia di ebook dei maggiori editori italiani da prendere in prestito, un’edicola con migliaia di quotidiani e riviste da tutto il mondo, audiolibri e tanta musica.
Inoltre, è consultabile una sezione Open, che comprende una grandissima collezione di oggetti digitali sempre accessibili: una selezione di ebook, audiolibri, spartiti musicali, risorse audio, video, mappe e molto altro ancora.
Occorre iscriversi, normalmente occorre andare nella biblioteca comunale “Lesca” che aderisce all’iniziativa e fa parte del circuito.
Ma ora si può fare on line. Se si è residenti nelle Marche basta compilare un modulo disponibile sul sito https://marche.medialibrary.it, allegare un documento d’identità ed inviare tutto a biblioteca@comunesbt.it.
Si riceverà un’email contenente il link per l’attivazione del servizio, username e password provvisoria per accedere al portale Media Library On Line della Regione Marche.
“Il nostro personale lavora da casa – spiega l’assessore alla cultura, Annalisa Ruggieri – con loro ci siamo confrontati sulle modalità migliori per restare in contatto con le persone, aiutandole anche in questo momento a nutrire la mente e il cuore con la buona lettura e a condividere con gli altri idee e sensazioni che ne scaturiscono.
Sono convinta che queste iniziative suscitino interesse e stimolino la curiosità – conclude l’assessore Ruggieri – così diamo il nostro piccolo contributo a impiegare con intelligenza questo tempo così particolare che ci è dato di vivere”.