Home Cronaca Trenta addetti senza protezioni. Blitz Carabinieri in quattro aziende

Trenta addetti senza protezioni. Blitz Carabinieri in quattro aziende

245
0
foto diffusa da carabinieri

In provincia di Macerata tre aziende su quattro, autorizzate a proseguire l’attività, sono state oggetto di controlli, per la verifica del rispetto delle misure di contenimento del coronavirus e sono risultate inadempienti alle prescrizioni:
le aziende impiegavano manodopera priva di dispositivi di protezione individuale generici e specifici anti contagio, avvalendosi anche di personale non in regola, in nero e privo di sorveglianza sanitaria obbligatoria.
Una condotta che non ha rispettato il protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per contrastare e contenere la diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro.
In tutto sono trenta, i lavoratori esposti a rischio biologico identificati nel corso delle ispezioni eseguite dai carabinieri del Comando per la Tutela del Lavoro e del Comando Provinciale di Macerata.
L’attività è ancora in essere ed è coordinata, nell’ambito delle rispettive competenze, dal Prefetto di Macerata, Iolanda Rolli, e dal procuratore Giovanni Giorgio.