Home Cronaca Coronavirus, in Cina e Corea del sud i guariti tornano ad ammalarsi

Coronavirus, in Cina e Corea del sud i guariti tornano ad ammalarsi

980
0

Una preoccupazione a livello mondiale. Quello che sta avvenendo in Cina e Corea del sud evidenzia pazienti completamente guariti che tornano ad ammalarsi. A riferirlo fonti della Cnn: i funzionari sanitari stanno cercando di risolvere questo problema.

Secondo quanto si apprende, il Centro sudcoreano per il controllo e la prevenzione delle malattie (KCDC) parla di 163 persone che avevano sconfitto il Covid-19 e che si sono riammalate. La percentuale di persone, che torna ad essere positiva dopo la guarigione, è bassa, pari al 2.1%. Il dato, va preso con il beneficio del dubbio, però, non sapendo delle 7.829 persone guarite  quante siano state nuovamente sottoposte a test.

La Corea del sud è riuscita a contenere in questi mesi la curva dei contagi. Il vice direttore della KCDC, Kwon Joon-wook, ha chiarito che i pazienti nuovamente contagiati hanno presenato sintomi lievi, per il 44%, mostrandosi poco contagiosi.

Episodi simili si sono verificati anche in Cina.

Per il momento, la sola spiegazione che si è data del fenomeno, è che verosimilmente i test rilevino residui del virus nell’organismo. Il mondo scientifico invita comunque alla cautela verso ogni conclusione: sono ancora troppi i lati oscuri del virus.